dopo il 2022, Adour Dax alla ricerca di una nuova incoronazione

dopo il 2022, Adour Dax alla ricerca di una nuova incoronazione
dopo il 2022, Adour Dax alla ricerca di una nuova incoronazione
-

“Non ho preparato nulla perché non è la mia ultima partita. Abbiamo ancora Coteaux du Luy. Spero che il mio discorso venga fatto nelle arene di Pomarez. » Queste le parole di Sébastien Juncaa pronunciate sabato sera al microfono. L’allenatore dell’ADB, che lascerà il club a fine stagione, era appena stato premiato per la sua ultima partita a Candresse, scandita dal successo contro Auch (60-56).

Il messaggio è arrivato. Sébastien Juncaa ha fame di un nuovo titolo, prima dei quarti di finale della Supercoppa “Sud Ouest” contro il Coteaux du Luy, questo martedì sera (21) a Monségur. Un modo per concludere in apoteosi questa magnifica epopea.

Anche i giocatori condividono questa determinazione. In un periodo doloroso, segnato dalla scomparsa di Laurent Dulouat – volontario e marito della presidente Corinne – avvenuta lo scorso 26 aprile, la coppa regionale potrebbe portare un po’ di felicità a un intero club. Il desiderio è un ingrediente essenziale, ma la verità sul campo è un’altra cosa. Per pretendere di unirsi per un fine settimana nella capitale del basket neo-aquitano, gli Adébistes dovranno liberarsi di un serio contendente: i Luycontins, primi nella stagione regolare della N3, promossi al livello superiore nella stagione successiva, e che si sono appena qualificati per la finale a sei della Nazionale 3.

“Possiamo essere orgogliosi”

La sfida si preannuncia dura in territorio ostile, ma i Candressois hanno dimostrato negli ultimi anni di saper giocare queste partite difficili. La prova è che hanno vinto il titolo regionale nel 2022. Per questa nuova edizione Juncaa ha piena fiducia nei suoi giocatori: “Conosciamo il valore delle cose. Avremo la nostra partita. Ci aspettiamo una partita complicata, ma possiamo contare sul fatto che i giocatori faranno ciò che è necessario. »

C’è da tenere conto di un parametro non trascurabile: è una partita in settimana, nonostante i desideri del tecnico, con pochi tempi di recupero. Per quanto riguarda lo staff dell’Adour Dax, abbiamo dato priorità al riposo, con una seduta di preparazione. “Dobbiamo ricaricare le batterie, calmarci, ripartire e pensare ad altro”, assicura Sébastien Juncaa. Se questa parte sembra indecisa, l’ADB ha già la certezza. Quella di una stagione già riuscita. “Come ho detto loro nello spogliatoio, qualunque cosa accada, possiamo essere orgogliosi di tutto quello che abbiamo fatto. Vinciamo, perdiamo, è sport. Ma alla fine, tutti ricorderanno la nostra epopea. Alla fine è questo che conta…”

Coteaux du Luy (NM3, +7) – Adour Dax Basket (NM2)

Luogo : Monségur. Ogni ora : Questo martedì, alle 21:00 Arbitri : MM. Darbo e Devaux.
COTEAUX DU LUY Il gruppo : Nkuite, Lauretet, Larribau, Lamarque, Dussarat, Paralieu, Sales, Christophe, Brambati, Lataste.
ADOUR DAX BASKET Il gruppo : Lageyre, S. Dulouat, J. Dulouat, Lifermann, Srom, Lespiau, Gardesse, Bravin, Manouach, Ramassamy (incerto).

-

PREV Concerto al Pont du Gard: un vibrante omaggio al gruppo Queen
NEXT Occupazione all’Unil: rettorato e governo d’accordo per fermarla