Clermont-Ferrand, 5 maggio, 14 a Jaude: Risposta all’odio transfobico

Clermont-Ferrand, 5 maggio, 14 a Jaude: Risposta all’odio transfobico
Clermont-Ferrand, 5 maggio, 14 a Jaude: Risposta all’odio transfobico
-

Questa domenica, 5 maggio, si svolgerà una mobilitazione nazionale di oltre 800 personalità, associazioni e organizzazioni per lottare contro gli attacchi anti-trans e reazionari e le proposte di legge che hanno avuto luogo negli ultimi mesi.
Le proposte legislative dei senatori del partito repubblicano includono:
– il divieto di transizione sociale e sanitaria dei minori
– l’implementazione di terapie di conversione
– 2 anni di reclusione per i medici che accompagnano i minori trans

Il rapporto LR auspica inoltre la possibilità di vietare tutte le transizioni adulte prima dei 25 anni, prendendo l’esempio delle misure adottate negli Stati Uniti.
I partiti di destra/estrema destra hanno un reale desiderio di vietare il diritto di disporre del proprio corpo e non prenderanno di mira solo le persone trans e LGBTQIA+, ma anche i diritti riproduttivi come l’aborto sono in pericolo, la lotta deve essere intersezionale.

Partiti politici – LR, RN e Reconquest in testa –, media di estrema destra, case editrici, deputati e senatori, attacchi contro le persone trans sono esplosi da tutte le parti negli ultimi tempi. Marguerite Stern e Dora Moutot pubblicano il loro libro Transmania pubblicato dall’estrema destra Magnus e contemporaneamente la senatrice LR Jacqueline Eustache-Brinio lancia l’offensiva anti-trans al Senato volendo vietare la transizione dei minorenni.

Il Collettivo Intersezionale per l’Emancipazione LGBTI+ (di cui fa parte Solidaires Auvergne) vi incontra domenica 5 maggio alle 14, in Place de Jaude a Clermont-Ferrand.

#French

-

PREV La serie giovanile di Marc Brown animata in Quebec
NEXT Alpi meridionali. A Gap l’assenza di un multiplex non è un problema per gli spettatori