14 dipartimenti posti in vigilanza arancione

14 dipartimenti posti in vigilanza arancione
14 dipartimenti posti in vigilanza arancione
-

Il tempo sarà instabile questo mercoledì 1 maggio in Francia. Le piogge si estenderanno infatti dalla Provenza alla Linguadoca, al Massiccio Centrale e al Centro, poi alla Normandia con un’ondata di forti temporali che andrà dalla Borgogna all’Hauts-de-France, indica Météo-France, che ha messo in allerta arancione temporali in 14 dipartimenti.

Oltre ai dipartimenti dell’Île-de-France, sono interessati dalla vigilanza arancione anche Oise, Somme, Aisne, Marne, Aube e Yonne.

“Tempeste virali”

In questi dipartimenti “si prevedono temporali virulenti con forte intensità di precipitazioni, grandine, temporali” così come “marcata attività elettrica”, ha indicato l’agenzia meteorologica nel suo ultimo bollettino pubblicato alle 6 del mattino. Sulle Alpi di confine il ritorno da est porterà precipitazioni sostenute e regolari con un limite pioggia-neve attorno ai 2.200 m. Pioverà più moderatamente sulla costa atlantica, ad eccezione della punta bretone che troverà cieli variabili. Altrove il cielo sarà in generale molto nuvoloso, più sereno al nord-est.

Nel pomeriggio, a ovest, le piogge sprofonderanno lentamente nell’interno del paese, nei Paesi della Loira, nel Poitou e nel Sud-Ovest. A ovest dei Pirenei il limite delle precipitazioni nevose scenderà da 1.600 a 1.100 m, a est da 1.900 a 1.500 m. Le piogge persisteranno dalla Normandia al Centro, Massiccio Centrale, Linguadoca e PACA, raggiungendo anche il Rodano-Alpi.

Al Nord e al Nord-Est il tempo peggiorerà, tranne in Alsazia che manterrà il tempo soleggiato. Il cielo diventerà nuvoloso e scoppieranno dei temporali nel tardo pomeriggio e in serata in Borgogna-Franca Contea. A volte saranno violenti con rischio di grandine e forti raffiche di vento, fino a 80 km/h. Questi temporali si sposteranno in serata sullo Champagne-Ardenne, sull’Île-de-France e poi nella notte sull’Hauts-de-France.

#French

-

PREV Guerra a Gaza: cinque eventi cancellati alla Concordia da ottobre
NEXT Incubo in cucina con Philipe Etchebest cerca un ristorante d’aiuto nel Gers