Libro: il progetto diventa realtà per gli studenti della scuola Vision

Libro: il progetto diventa realtà per gli studenti della scuola Vision
Libro: il progetto diventa realtà per gli studenti della scuola Vision
-

È stato il grande giorno, venerdì pomeriggio, per i 37 alunni della prima media della maestra Marie-Pier Labbé della scuola trilingue Vision Victoriaville. Un momento importante per i bambini che hanno assistito al lancio della loro opera.

“Portiamo avanti il ​​progetto da quattro anni e questo è il nostro terzo lancio”, ha sottolineato l’insegnante.

All’evento sono stati invitati a partecipare i genitori, ma anche gli alunni delle classi quinte. “Ho invitato gli alunni della quinta elementare perché molto probabilmente scriveremo un libro insieme. Volevo che lo assaggiassero, che gli dessero un assaggio”, ha confidato la signora Labbé.

Il libro si intitola Get Us Out of Here e riunisce due storie scritte dagli studenti dei due gruppi di prima media. Storie intitolate Missione al centro commerciale e Missione sotto zero.

La direttrice della scuola, Valérie Vézina, ha sottolineato che un simile progetto non può essere portato avanti da soli. “All’inizio”, ha osservato, “occorre un insegnante appassionato e studenti che si imbarchino in questo tipo di avventura. Penso che tu avessi la ricetta vincente per ottenere un risultato di qualità. »

Ci sono diversi passaggi che devono essere compiuti prima di poter tenere un libro tra le mani, ha detto. “Servono buone idee. Bisogna anche avere una visione, strutturare i testi, correggere, rivedere, aggiustare, pensare alle immagini e così via. »

Il libro è il risultato di un grande lavoro di squadra, ha affermato il regista. “La signora Labbé mi ha detto che sei stato eccezionale durante tutto il processo. Hai dimostrato grande apertura mentale e grande partecipazione. Tutti si sono espressi bene”, ha detto Valérie Vézina, congratulandosi con i giovani per i loro sforzi e i loro grandi risultati. “Potete essere fieri di voi stessi. Non tutti i ragazzi della vostra età possono vantarsi di aver scritto un libro», ha concluso ringraziando anche l’insegnante per aver portato avanti questo progetto che richiede tempo ed energie.

“Oggi è un grande giorno”, ha detto Marie-Pier Labbé ai suoi studenti. Avrai finalmente il tuo libro tra le mani. Ti rendi conto del grande esempio di determinazione che dai agli studenti di quinta elementare? »

I giovani scrittori, ha menzionato, hanno lavorato per diverse settimane per trovare avventure interessanti per sviluppare i personaggi.

“Non è sempre stato facile scendere a compromessi con i tuoi compagni di squadra”, ha osservato. Insieme avete sfruttato i reciproci punti di forza per rendere la storia ancora più elettrizzante. I lettori potranno anche vedere quanto sei bravo nel disegno poiché hai illustrato tu stesso questo libro. »

L’insegnante non ha mancato di sottolineare l’apertura mentale e la professionalità dei redattori Susy e Alain della casa editrice Les Carnets de Dame Plume. “Grazie anche alla scuola per il finanziamento e a Valérie Vézina che condivide il mio entusiasmo. Non solo mi sostiene, ma mi dà suggerimenti”, ha concluso.

-

NEXT Mercoledì andrà in gita per leggere a Bertranges