LIBRO. Le terre contese dell’astronomia

LIBRO. Le terre contese dell’astronomia
LIBRO. Le terre contese dell’astronomia
-

Questo articolo è tratto dal mensile Sciences et Avenir – La Recherche n°926, datato aprile 2024.

Il vulcano Mauna Kea, alle Hawaii (Stati Uniti), è una mecca dell’astronomia dagli anni ’60. Ma un posto alto e contestato. Perché questa montagna, il punto più alto dell’Oceano Pacifico (4207 m), è anche un luogo sacro per la comunità indigena.

La trasformazione di Mauna Kea nella “capitale astronomica del mondo”

Appassionato di astronomia, l’autore Pascal Marichalar, sociologo, scava negli archivi di osservatori, istituti universitari, giornali locali, ecc. Interroga i diversi stakeholder (astronomi, popolazioni locali, attivisti ambientali, lavoratori, ecc.), per raccontare la storia della trasformazione di Mauna Kea nella “capitale astronomica del mondo”.

Leggi ancheI nativi americani Navajo protestano contro l’invio di ceneri umane sulla Luna

Costruzioni spesso a scapito dell’ambiente

Soprattutto evidenzia come la costruzione dei telescopi avvenga spesso a discapito dell’ambiente naturale e sociale. Ci invita quindi a mettere in discussione le condizioni per fare scienza. Una riflessione critica illuminante.

La Montagna delle Stelle“, Pascal Marichalar, La Découverte, 304 p., €22

-

NEXT Autore di due libri a 19 anni, Louis Lefèvre usa le parole per guarire