Prezzi eccessivi, ritrovo di stelle… Ecco il lussuoso complesso che accoglie i membri del G7 (FOTO)

Prezzi eccessivi, ritrovo di stelle… Ecco il lussuoso complesso che accoglie i membri del G7 (FOTO)
Prezzi eccessivi, ritrovo di stelle… Ecco il lussuoso complesso che accoglie i membri del G7 (FOTO)
-

Grazie alle sue spiagge incontaminate, alla sua gastronomia, ai suoi uliveti secolari e al suo patrimonio, la Puglia è diventata negli ultimi dieci anni una meta turistica irrinunciabile, anche tra la clientela internazionale.

La stessa capo del governo italiano Giorgia Meloni trascorre lì le sue vacanze estive, contribuendo alla notorietà di questa regione a lungo eclissata da destinazioni più classiche come la Toscana.

Una clientela di star

L’apertura di hotel di lusso ha contribuito ad attrarre una clientela di fascia alta, comprese le star di Hollywood con budget praticamente illimitati.

È proprio a questo segmento che si rivolge Borgo Egnazia, un villaggio artificiale costruito ex novo in stile Disneyland. Il suo motto, “Nowhere else”, riassume la sua visione molto ambiziosa.

Dotato di numerose piscine e di una propria “piazzetta”, questo susseguirsi di edifici in stile tradizionale incastonati tra gli ulivi e il mare è una vera e propria fortezza ideale per proteggere la privacy dei suoi residenti, che possono praticare una rassicurante intimità passeggiando lungo strade acciottolate adornate da fiori.

Non c’è bisogno di uscire dalla località, che offre molteplici distrazioni: bar, ristoranti (tra cui uno con una stella Michelin), negozi di abbigliamento e arredamento, spa, sport… Servizi che hanno un prezzo: bisogna contare almeno 2.000 euro al giorno. notte in camera doppia nei fine settimana di giugno.

Sedotta dal carattere esclusivo di Borgo Egnazia, la star americana di origine italiana Madonna è già venuta tre volte, in particolare per festeggiare il suo compleanno: nel 2016, nel 2017 e ancora nel 2021.

Prima di lei, il cantante e attore americano Justin Timberlake si era sposato in piazzetta nel 2012 con l’attrice Jessica Biel, in compagnia di 80 invitati per un budget stimato in diversi milioni di euro.

La scelta di riunire i leader del G7 in questa oasi di super-ricchi isolati dal resto del mondo, per sfuggire alle manifestazioni e alle violenze che talvolta hanno accompagnato in passato questo tipo di incontri, non mancherà di suscitare dure critica. Tanto più che i media non vi avranno accesso e sarà parcheggiato per tutta la durata del vertice in un centro stampa a Bari, a una sessantina di chilometri di distanza.

Nel 2017, durante il vertice dell’ultima presidenza italiana del Gruppo dei 7, i suoi leader si sono incontrati a Taormina, in Sicilia, una piccola cittadina costruita su una collina di fronte all’Etna.

È frequentato anche da celebrità, da Richard Burton a Elizabeth Taylor, da Oscar Wilde a Ernest Hemingway.

-

PREV L’Assemblea nazionale alla ricerca della maggioranza
NEXT un disertore ucciso al confine con la Moldavia