Il sindaco di Kiev a “Soir”: “Qui è in gioco il futuro dell’Europa”

-

Vitali Klitshko, sindaco di Kiev, riceve il sindaco della capitale d’Europa, Philippe Close, in occasione della Giornata dell’Europa. L’ex campione del mondo di boxe invita gli europei a non sottovalutare Putin.


Articolo riservato agli abbonati


Filippo de Boeck


Giornalista presso la divisione Internazionale

Di Philippe de Boeck

Pubblicato il 08/05/2024 alle 22:27
Tempo di lettura: 5 minuti

Inviato speciale a Kiev

VSè primavera a Kiev, il sole splende e il cielo è azzurro. La città di 3,6 milioni di abitanti si prepara a celebrare la Giornata dell’Europa il 9 maggio, mentre i russi celebrano la vittoria contro il nazismo. Per celebrare l’occasione quest’anno e poiché l’Ucraina è candidata all’adesione all’UE, Philippe Close, sindaco di Bruxelles, è venuto a celebrare l’Europa a Kiev. È arrivato lì mercoledì pomeriggio dopo un viaggio di oltre 18 ore in treno da Varsavia.

Il fatto che il sindaco di Bruxelles sia venuto a Kiev per celebrare l’Europa, è un simbolo forte?



Questo articolo è riservato agli abbonati

Accedi a informazioni nazionali e internazionali verificate e decrittografate
1€/settimana per 4 settimane (nessun impegno)

Con questa offerta approfitta di:
  • Accesso illimitato a tutti gli articoli editoriali, file e rapporti
  • Il giornale in versione digitale (PDF)
  • Comodità di lettura con pubblicità limitata

-

PREV Pianeta: sempre più pericolosi e frequenti, gli eventi climatici estremi sfidano il Brasile
NEXT Per riarmare l’Ucraina, l’Unione Europea è pronta a utilizzare i beni russi congelati