Vicino a Neubourg, ritorno al Medioevo per due giorni di festa medievale

Vicino a Neubourg, ritorno al Medioevo per due giorni di festa medievale
Vicino a Neubourg, ritorno al Medioevo per due giorni di festa medievale
-

Di

Matilde Carnet

pubblicato su

27 maggio 2024 alle 6:50

Vedi le mie notizie
Segui Le Courrier de l’Eure

L’1 e il 2 giugno 2024, a Venon (Eure), torneremo al tempo di Medio Evo. Quest’anno lo ha deciso il comitato del festival la festa del paese sarebbe su questo tema, è la prima volta! “Prima abbiamo organizzato la festa paesana, poi l’anno scorso abbiamo festeggiato la Liberazione con accampamenti militari, e quest’anno abbiamo pensato a una festa medievale », spiega Sylvia Levieux, presidente del comitato del festival.

Una festa unica

Per preparare questa grande festa, che, anche per la prima volta, durerà due giorni, il comitato del festival ha invitato il Eredi di Château-Gaillard, una delle più antiche associazioni medievali dell’Eure. “Ravviveranno il villaggio per tutto il fine settimana”, promette Sylvia.

Tutto inizierà Sabato 1 giugno, dalle ore 10.00, di fronte al municipio di Venon. Per tutta la giornata si intratterranno gli Eredi, che avranno allestito un accampamento e saranno vestiti con abiti d’epoca laboratori di pelletteria e macramè. Faranno anche a dimostrazione di cottura del calderone, solo per il piacere degli occhi! “Per i bambini verrà organizzato un combattimento tra scudieri, che combatteranno con piccole spade”, spiega il presidente del comitato del festival.

Gli eredi di Château-Gaillard

Domenica, una fiera per tutto si svolgerà dalle ore 8:00 alle ore 18:00. Torneranno gli Eredi di Château-Gaillard, e anche un’altra associazione animerà la giornata: Danze Mundia, proveniente da Évreux. Questa associazione di danza medievale darà spettacoli e offrirà iniziazioni ai visitatori. “Balleranno il “albero della cuccagna”, una danza con i nastri. »

Il comitato del festival Venon è orgoglioso del suo nuovo intrattenimento. ©Foto inviata da Sylvia Levieux

Danze medievali

Per tutto il fine settimana, a mercato dei produttori e degli artigiani i locali si troveranno sulla piazza. Domenica sarà inoltre possibile effettuare a giro sull’asino.

Per il comitato del festival, composto da una dozzina di persone, organizzare questa grande festa ha richiesto molto lavoro. “C’è voluto molto tempo per organizzarsi, è una festa completamente nuova a Venon. Incrociamo le dita affinché il meteo sia dalla nostra parte! » conclude Sylvia Levieux.

Appuntamento l’1 e il 2 giugno, dalle 10 alle 18, presso il municipio di Venon. È ancora possibile iscriversi alla fiera e al mercato agricolo, contattando Sylvia Levieux allo 0650719435.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

PREV La Guinguette de Châteauroux punta sulla Sun Dance per rallegrare le domeniche
NEXT Premio dell’Accademia di Francia | Hélène Dorion vince il Gran Premio della poesia