Brigitte Lafleur gode di una felicità perfetta con il suo partner da 20 anni

-

È con grande felicità e anche con una certa eccitazione che Brigitte Lafleur riprenderà il ruolo di Zézette nello spettacolo quest’estate Babbo Natale è spazzatura, che ha avuto molto successo lo scorso anno. Sta attraversando un periodo molto felice, combinando bellissimi ruoli e una ricca vita familiare.

• Leggi anche: Brigitte Lafleur commenta il suo arrivo nella serie Nuit Blanche

• Leggi anche: Questa attrice sostituirà Valérie Blais nella seconda stagione di Nuit blanche

Brigitte, tu e gli altri attori presenterete Babbo Natale è spazzatura più di 30 volte entro la fine di agosto. Non vedi l’ora di salire sul palco?

Sì, ed è divertente perché stiamo realizzando uno spettacolo che funziona. Ci sono molte persone che hanno visto il film e che vengono a vederci, ma non sono la maggioranza. La storia è ancora bella. Quando hanno messo in scena questo spettacolo, i creatori hanno deciso di mettere in questa commedia tutto ciò che non è stato detto in teatro. Non avrebbero mai pensato che grazie a ciò avrebbero ottenuto un tale successo sul palco in Francia. Poi c’è stato il film che è stato estremamente popolare. E’ un classico. E non per niente funziona ancora: è l’umorismo che colpisce. Ti direi addirittura che il successo che abbiamo riscontrato la scorsa estate è stato addirittura maggiore di quanto mi aspettassi. È prima provandolo e poi suonandolo che ti rendi conto della potenza dello spettacolo. È un po’ uno spettacolo di carnevale, una grande festa di gruppo. È senza pretese e fa bene al mondo.

Raccontaci del tuo personaggio. È speciale, Zézette!

È uno dei ruoli più belli che ho interpretato nella mia carriera; Raramente mi sono divertito così tanto sul palco. Zézette è sull’orlo del senzatetto, vive con un cestino della spesa e quello che ha nel cestino. Non è male quello che ha nella vita. Inoltre sibila, quindi devo indossare la dentiera per interpretare il personaggio. È sporca e di cattivo umore. In più salta ovunque: è una bomba! Con questo personaggio è come se avessi tutti i permessi; lascia uno spazio incredibile per la follia. Ho ripreso ad allenarmi due o tre mesi fa per essere in forma quest’estate, perché questo ruolo è davvero faticoso. Permette ad un attore di superare se stesso: il fatto che salti e si muova così tanto rende questo personaggio straordinario. Sono davvero ben servito.

>>>>
>
>
>
>

Inoltre, possiamo vedervi nella seconda stagione di Notte insonne

Sì, ho assunto il ruolo interpretato da Valerie Blais; L’ho scoperto all’ultimo minuto. Non ha potuto partecipare perché era nel film Sorellastre. Ha scritto da qualche parte che era molto felice per me; L’ho trovato molto carino. È un’attrice straordinaria che adoro! Questo ruolo è quello di Charlotte, una delle due figlie di Loulou, interpretata da Francia Castel. Marilyse Bourke interpreta la sorella del mio personaggio, e Jean-Philippe Perras, suo fratello. Charlotte è una donna più calma, più vicina a me. Questo ruolo mi ha fatto bene. Ho anche qualcos’altro in arrivo: un bel ruolo da compositore in una serie.

>>>>
>
>
>
>

Ora parliamo di tua figlia. Com’è lei?

Agathe sta molto bene. È una bellissima bambina grande che avrà 10 anni. A volte vedo chiaramente l’alba dell’adolescenza. È ancora molto “mamma e papà”, ma allo stesso tempo so che sarà la leader delle bande quando si tratterà di uscire nei bar! (Scoppia a ridere.) È piuttosto estroversa. Fa mille affari: le piace il teatro, la palestra, suona il pianoforte, vuole cantare e produrre. È figlia unica, quindi gli amici sono molto, molto importanti per lei; ce ne sono alcuni a casa tutto il tempo. Quando non c’è azione, si annoia rapidamente. Sta andando davvero bene, è davvero bellissimo, 10 anni! È malato, anche lei è ancora una bambina, quindi cerco di trarne il massimo. Ogni sera restiamo uniti; abbiamo i nostri momenti TV prima di andare a letto.

Ti sarebbe piaciuto avere più figli?

C’è voluto molto tempo per avere Agathe. Ci abbiamo provato per nove anni. E mentre ci provavamo, ho fatto domanda per l’adozione. Quando si è presentata l’opportunità di adottare, è nata Agathe che aveva già sette anni. Ero da qualche altra parte. Quando ho ricevuto una richiesta di adozione in Cina, ho dovuto accettare che si trattasse di un bambino con bisogni speciali. Dato che ero riuscita ad avere un figlio, ammetto che la decisione è stata piuttosto facile da prendere.

52f7358d6c.jpg

Tua figlia, la tua relazione, il lavoro, tutto sembra andare bene. Possiamo dire che state vivendo davvero un bellissimo periodo!

SÌ! Io e Mario stiamo insieme da 20 anni. Mi piace questa stabilità. Non saprei cosa fare se dovessi rifarlo. Mi vedo con questo ragazzo fino alla mia vecchiaia. Sarei davvero sconcertato se fosse altrimenti. Sembra che non vorrei nemmeno rivincirmi con nessun altro. E quando ripenso al mio viaggio, al mio gruppo alla scuola di teatro, posso dire che eravamo una classe davvero molto fortunata e benedetta dagli dei. Eravamo una classe forte. Eravamo una dozzina e oggi tre quarti di noi lavorano.

Dipingi ancora?

Sì, ho ricominciato. Vedi, devi avere fiducia che prima o poi tornerà. Sono stato nervoso per un po’, ma è tornato. Spesso ricomincio montando a cavallo, per rimettermi in gioco. Lì faccio ritratti, cose un po’ meno realistiche e sfuggenti. Faccio gli acrilici e ho ricominciato a fare gli oli. È divertente. Non ho un laboratorio altrove, come avveniva qualche anno fa. Quindi, quando ricomincio a dipingere, sono tutti in agitazione, perché devo allestire di nuovo uno studio a casa nostra. E quando mi annoio, disinstallo il workshop. È un ciclo. In questo momento mi sto divertendo, mi sento bene.

Quest’estate salirai sul palco di Babbo Natale è spazzaturaquindi non avrai una vacanza?

Avremo una settimana di vacanza che sarà, spero, di scoperte e di cambiamenti di scenario. Se questa settimana rimane libera per le vacanze, è quello che mi piacerebbe fare, magari da qualche parte in Europa. Andiamo spesso in Florida, perché i miei suoceri hanno un appartamento lì, ma mi manca il vero viaggio. Durante le vacanze siamo andati a Walt Disney in Florida e penso che mi sia piaciuto di più di mia figlia!

>>>>
>
>
>
>

Era un sogno che avevi da molto tempo andare lì?

Mi sono detto che avrei fatto un viaggio. Mi sono condizionato così tanto a piacermi che l’ho adorato! Te l’ho detto che mia figlia si annoia presto… Quindi una delle cose che mi è piaciuta della Disney è che con un bambino non devi pensare: c’è sempre qualcosa da fare. Abbiamo trascorso lì otto giorni. Parti la mattina e sei sicuro che ti divertirai molto tutto il giorno. Il mio ragazzo non è molto “Disney”. Avrei dovuto andare da solo con Agathe, ma alla fine è venuto con noi. Per la maggior parte del tempo ci aspettava, ma come sui set… Avatar, Guerre stellari – e la tecnologia Disney è fantastica, il mio ragazzo l’ha adorato. Ha preso appunti! Non ci tornerei tutti gli anni, ma mi piacerebbe comunque fare un giretto di due giorni lì con mia figlia per andare a vedere, tra le altre cose, la Universal e il mondo della Harry Potter. Quindi mi è piaciuto, ma questo viaggio mi ha dato comunque il desiderio di tornare in Europa e vivere qualcosa di più rilassato.

Evidentemente sei felice!

Ho una vita così bella! Non cambia molto: sono Madame Stabilità! In realtà lo dico, ma l’unica cosa che è cambiata è che ho iniziato ad allenarmi. Non l’ho mai fatto in vita mia. In effetti, lo odio. Ma ho dovuto farlo perché mi sono infortunato interpretando il ruolo di Zézette. Volevo rafforzare le mie ginocchia. E vedo che funziona, perché ho fatto progressi incredibili.

Potresti finire per fare una maratona!

È divertente che tu dica che… ho un amico che mi ha sfidato e potrei accettarlo. Forse farò un 5k alla fine dell’estate. Ma correre non è come allenarsi; L’ho iniziato tre giorni fa! Sono ancora lontano dai 5 km, ma ne riparleremo!

>>>>Santa Claus is Trash, diretto da André Robitaille, ha un cast stellare: Brigitte Lafleur, Jean-Michel Anctil, Mario Jean, Josée Deschênes, Pierre-François Legendre e Claude Prégent.
>
>
>
>

Santa Claus is Trash, diretto da André Robitaille, ha un cast stellare: Brigitte Lafleur, Jean-Michel Anctil, Mario Jean, Josée Deschênes, Pierre-François Legendre e Claude Prégent.

Potremo vedere Brigitte quest’estate Babbo Natale è spazzatura a partire dal 6 luglio, prima in Quebec, Gatineau e Brossard, poi lo spettacolo sarà presentato in tournée in Quebec in autunno. Puoi guardare la seconda stagione di Nuit blanche su Prime Video.

• Leggi anche: All’alba dei cinquant’anni, Brigitte Lafleur lascia che la vita segua il suo corso

• Leggi anche: La figlia di Brigitte Lafleur ha interesse per la recitazione

GUARDA ANCHE:

-

PREV L’Eurovision supera la guerra di Gaza con la partecipazione di Israele alla finale | TV5MONDE
NEXT Proiezione in anteprima del lungometraggio “Déserts” di Faouzi Bensaïdi, il 10 maggio a Casablanca