Laurent Lafitte ha lasciato la Comédie-Française dopo dodici anni come membro

-
>>

Laurent Lafitte durante la cerimonia delle Luci, a Lione, il 14 ottobre 2023. JEFF PACHOUD/AFP

L’attore Laurent Lafitte ha lasciato lunedì la Comédie-Française dopo l’ultima rappresentazione dello spettacolo Cirano de Bergerac di cui è stato il protagonista, ha riferito l’istituzione all’Agence France-Presse, mercoledì 1ehm Maggio.

“Laurent ha deciso di lasciare la Casa per potersi dedicare completamente ai suoi tanti progetti esterni”ha dichiarato Eric Ruf, amministratore generale della Comédie-Française. “Sarà stato un attore prezioso e compagno di troupe per dodici anni, e noi tutti gli auguriamo tanta felicità e successo nelle sue nuove avventure”Ha aggiunto.

Dopo aver completato il corso di Florent e il Conservatorio Nazionale d’Arte Drammatica, Laurent Lafitte è entrato come residente alla Comédie-Française l’8 gennaio 2012. Si è distinto in particolare nel ruolo di Mamimine in Il matrimonio, di Gogol, di Lilo Baur, Demetrio in Sogno di una notte di mezza estatedi Shakespeare, André Jurieux in Le regole del gioco diretto da Christiane Jatahy, o Dom Juan nell’omonima pièce di Molière.

Leggi anche | Articolo riservato ai nostri abbonati Alla Comédie-Française, un Cyrano de Bergerac senza spina dorsale

Aggiungi alle tue selezioni

Più recentemente, ha interpretato il ruolo principale di Cyrano de Bergerac nell’opera teatrale di Edmond Rostand diretta da Emmanuel Daumas, per la quale è stato nominato ai Molières 2024, compresi i 35e la cerimonia si terrà lunedì prossimo.

Per spiegare questa partenza, Laurent Lafitte ha detto al giornale Pubblicazione di un desiderio “cambiare gli orizzonti teatrali”. L’attore è molto richiesto anche nel cinema dove annovera, tra le altre, le sue collaborazioni più importanti Leidi Paul Verhoeven, nel 2016, e Arrivederci lassùdi Albert Dupontel, nel 2017. Questi due film gli sono valsi una nomination al César nella categoria miglior attore non protagonista.

Il mondo con l’AFP

Riutilizza questo contenuto

-

PREV “Tanto meglio per me che ho fallito, questo mi insegnerà”, consola Pauline
NEXT Il famoso scooter di François Hollande è stato venduto all’asta: scopri l’importante cifra della vendita