I tuoi acquisti online: le azioni giuste per evitare truffe

I tuoi acquisti online: le azioni giuste per evitare truffe
I tuoi acquisti online: le azioni giuste per evitare truffe
-

Con pochi click, comodamente da casa tua, potrai acquistare più o meno tutto ciò che desideri. Un biglietto del treno o un B&B per la tua prossima vacanza a Pamplona? Un nuovo cestino per Dobby, il tuo Dobermann? Graziosi vasi in ceramica per la tua collezione di cactus? O semplicemente i tuoi acquisti? Nel 2023, più di 7 belgi su 10 hanno effettuato acquisti online, per un totale di 16,3 miliardi di euro. Un record, visto che nel 2022 il totale ammontava a 14,55 miliardi di euro (dati Becom, la federazione belga dell’e-commerce). I settori chiave: viaggi e abbigliamento. Ma come acquistare online evitando le truffe?

1. Controlla il sito

Prima di tutto verifica di essere su un sito affidabile. È conosciuto? Sei sul sito originale? Molte truffe avvengono a seguito di acquisti su siti con nomi di dominio molto simili e fuorvianti. Controlla che il sito sia corretto. In caso di dubbi, fai una ricerca su Internet e cerca le recensioni dei consumatori; il sito Trustpilot permette di avere recensioni verificate, ed esistono anche molti strumenti online.

2. Garantire la sicurezza del sito

Questa è LA regola da applicare dieci volte anziché una: prima di inserire qualsiasi dato di pagamento, assicurati che il sito sia sicuro. Altrimenti, le tue informazioni bancarie rischiano di essere hackerate. Cerca innanzitutto il simbolo del lucchetto nella barra degli indirizzi del sito e assicurati che l’URL inizi con “https://”; questo indica una connessione sicura.

3. Proteggi i tuoi dati

Quando acquisti online, spesso devi inserire alcune informazioni: nome, indirizzo, indirizzo email, informazioni bancarie. Diffidate da chi chiede troppo: ad esempio, il numero del passaporto o della carta d’identità non è necessario, a meno che non si tratti di viaggio. Chiediti: queste informazioni sono necessarie per garantire la transazione?

4. Presta attenzione alle e-mail

Questa è la soluzione preferita dai truffatori: email e messaggi sospetti. Se ricevi un’e-mail, un SMS o una chiamata dal nulla che ti chiede informazioni personali o finanziarie: allarme rosso! Probabilmente sei vittima del “phishing”, una tecnica di truffa per rubare i tuoi dati: pacco bloccato alla dogana, ordine incompleto… Sono astuti! In caso di dubbi, contatta il commerciante per verificare le informazioni prima di inserire qualsiasi cosa.

5. Attenzione alle offerte

Grazie alla condivisione dei dati i vostri desideri di acquisto non hanno più segreti sul web. Lo vedrai se effettui una ricerca: una volta stavi cercando di acquistare un divano fucsia, ed ecco, la pubblicità di divani fucsia inonda il tuo schermo! Diffidate dalle offerte troppo allettanti e dalle promozioni aggressive, soprattutto su siti e social network sconosciuti. Un motto da tenere a mente: “troppo bello per essere vero!”

6. Proteggi i tuoi metodi di pagamento

Paga sempre con un metodo di pagamento sicuro: carte di credito o servizi di pagamento online riconosciuti come PayPal. Questo può salvarti dai disastri e, in caso di truffa, a volte puoi essere coperto o bloccare il pagamento. Evita a tutti i costi i bonifici bancari, così come l’invio delle tue coordinate bancarie se non attraverso una piattaforma sicura: se questa è l’unica opzione, è una truffa garantita!

7. Leggi resi e rimborsi

Vedi le caselle della privacy policy che spunti senza mai leggerle (sì, anche noi)? Prenditi il ​​tempo necessario per leggere la politica di restituzione e rimborso. Se c’è un problema con il tuo ordine o desideri uno scambio o un rimborso, alcuni commercianti hanno regole diverse. Evita brutti scherzi e controlla le condizioni! Attenzione anche se acquisti fuori dall’Europa: le spese doganali possono essere ingenti!

8. Acquista su una rete sicura

Evita di fare acquisti online tramite Wi-Fi non protetti, come reti pubbliche o gratuite. Le tue informazioni personali potrebbero essere recuperate, perché la sicurezza non è sempre ottimale! Quando inserisci dati sensibili come le tue informazioni bancarie, fallo a casa o almeno su una rete privata. Meglio: usa una VPN per crittografare i tuoi dati!

9. Monitora i tuoi estratti conto bancari

Se acquisti online, una rapida occhiata ai tuoi estratti conto non può far male. Questo ti impedirà di realizzare che i soldi ti sono stati tolti per sei mesi e che è troppo tardi per fare qualsiasi cosa! Se vedi una transazione sospetta, contatta immediatamente la tua banca e blocca la tua carta.

10. Acquisto dell’usato

Compri beni di seconda mano online? Eccellente ! Le piattaforme usate sono popolari e questo fa bene al portafoglio e al pianeta. Bisogna però fare molta attenzione: non condividere mai i tuoi dati bancari con uno sconosciuto che ti chiede di compilare qualsiasi modulo tramite un link o per telefono. Su PayPal, non spuntare mai la casella “Mi fido di questa persona” anche se ti viene chiesto di farlo! Le truffe su queste piattaforme sono comuni; privilegiare le piattaforme sicure (Vinted, 2emain, ecc.) o lo scambio corpo a corpo. Se ti viene segnalato l’arrivo di un corriere a casa tua o il pagamento tramite qualcosa che non sia un sito riconosciuto, scappa!

Ora sei pronto per acquistare online in tutta sicurezza. Ma non dimenticare un’ultima cosa: comprare online non significa necessariamente Amazon: non esitare a chiedere ai tuoi rivenditori preferiti se sono anche online. Possiamo risparmiare tempo e mantenere vivi i negozi belgi e locali!

-

PREV Le vacanze in un’auto elettrica sono possibili
NEXT quando le aziende cercano di limitare i risarcimenti per i viaggiatori