Fintech MNZL raccoglie 3,5 milioni di dollari per espandersi nel mercato egiziano

Fintech MNZL raccoglie 3,5 milioni di dollari per espandersi nel mercato egiziano
Fintech MNZL raccoglie 3,5 milioni di dollari per espandersi nel mercato egiziano
-

(Agence Ecofin) – Un anno dopo l’avvio delle sue attività, la società di tecnologia finanziaria MNZL ottiene il primo finanziamento da un gruppo di investitori. La risorsa verrà utilizzata per rafforzare la propria tecnologia e sviluppare le proprie soluzioni di finanziamento.

La fintech egiziana MNZL, che offre soluzioni di credito garantite da beni immobiliari (case, automobili), ha annunciato giovedì 9 maggio 2024 di aver ottenuto un finanziamento iniziale di 3,5 milioni di dollari.

La raccolta fondi è stata guidata dall’americana P1 Ventures, dalla britannica Localglobe e dalla nigeriana Ingressive Capital. Ha visto la partecipazione di un gruppo di investitori istituzionali e angel investor.

Fondata nel 2023 dai partner Sameh Saleh, Ahmed Eldessouky e Bassem El Shaer, MNZL prevede di migliorare la propria tecnologia ed espandere le proprie operazioni di finanziamento in Egitto.

“L’approccio di MNZL allo sfruttamento degli asset immobiliari è un punto di svolta, stabilendo potenzialmente un nuovo standard per i prestiti non solo in Egitto ma anche nei mercati emergenti”, ha affermato Hisham Halbouny, socio amministratore di P1 Ventures.

La fintech, operativa dallo scorso anno, ha ricevuto l’approvazione dall’autorità di regolamentazione dei mercati finanziari in Egitto per lanciare la sua piattaforma. Questa struttura utilizza attività non finanziarie come garanzia per i prestiti ai privati. Offre anche finanziamenti conformi alla legge della Sharia, la legge islamica.

Chamberline Moko

-

PREV All’assemblea della Renault, il 30% degli azionisti mette in dubbio la remunerazione di Luca De Meo
NEXT Risparmia sulla spesa con lo sdoganamento alimentare