Mancanza di capacità presso Hydro: nessuna formazione retribuita per diventare guardalinee

Mancanza di capacità presso Hydro: nessuna formazione retribuita per diventare guardalinee
Mancanza di capacità presso Hydro: nessuna formazione retribuita per diventare guardalinee
-

In quella che sembra una mancanza di coordinamento con Hydro-Québec, il governo ha rimangiato la sua promessa di creare una formazione accelerata e retribuita per i guardalinee.

• Leggi anche: Girard Budget: Il Quebec sta già aggiungendo una formazione accelerata nel settore edile

“Non ci sarà alcuna formazione accelerata per i guardalinee”, ha confermato a Giornale l’ufficio del ministro del Lavoro, Jean Boulet.

L’annuncio dell’aggiunta di questo programma all’elenco dei corsi di formazione rapidi e retribuiti compresi nell’“offensiva” del governo per l’assunzione di lavoratori in vari settori dell’edilizia risale al bilancio, presentato meno di due mesi fa.

L’ufficio del signor Boulet non ha precisato le ragioni di questo cambiamento, ma ha indicato che gli importi previsti nel bilancio saranno utilizzati per “aumentare la capacità” delle uniche due scuole che offrono il DEP in assemblaggio in linea in Quebec, pur mantenendo questi posti di lavoro il gruppo “è in deficit”.

Capacità ricettiva

Senza dire se l’Hydro-Québec abbia chiesto al governo di rivedere la sua decisione, un portavoce ha chiarito che l’azienda statale non ha carenza di uomini per il momento, pur convenendo che il fabbisogno aumenterà nei prossimi anni.

Inoltre, l’Hydro-Québec ha anche una capacità limitata di integrare i guardalinee appena usciti dalla scuola, come ha sottolineato la vicepresidente esecutiva dell’organizzazione, Claudine Bouchard, in una commissione parlamentare all’inizio di questa settimana.

“Ogni persona che arriva da scuola deve essere supervisionata da una persona pienamente autorizzata a lavorare sulla rete [ce qui prend cinq ans]», ha dichiarato in risposta a un deputato che chiedeva che la formazione fosse impartita in più istituti.

“Anche se formo 200 persone all’anno nelle scuole secondarie, la mia capacità di accogliere le mie squadre, per fare 1 a 1 in compagnia, non è infinita”, ha aggiunto M.Me Bouchard.

Nel suo piano d’azione 2035, Hydro-Québec stima che diversi progetti infrastrutturali richiederanno circa 35.000 lavoratori edili ogni anno fino al 2035.

Infatuazione

Ricordiamo che sono state inviate al governo quasi 47.000 richieste di registrazione per questi corsi di formazione da quattro a sei mesi pagati a 25 dollari l’ora e che portano ad un certificato di studi professionali (AEP). Le lezioni sono iniziate all’inizio dell’anno.

Il Quebec offre anche borse di studio per i nuovi apprendisti in programmi che portano al diploma di studi professionali (DEP) nei cinque settori target (falegname-falegname, operatore di macchine edili, lattoniere o ingegnere di refrigerazione).

Hai qualche informazione da condividere con noi su questa storia?

Scrivici a o chiamaci direttamente al 1 800-63SCOOP.

-

PREV Guerra in Ucraina: l’Unione Europea approva l’utilizzo di miliardi di euro di profitti provenienti da beni russi congelati per finanziare l’esercito ucraino
NEXT MG affronta l’ibrido in Francia