“Avevo un po’ paura…” Laura Sépul (Agathe) si apre parlando delle scene di violenza domestica della serie

“Avevo un po’ paura…” Laura Sépul (Agathe) si apre parlando delle scene di violenza domestica della serie
“Avevo un po’ paura…” Laura Sépul (Agathe) si apre parlando delle scene di violenza domestica della serie
-

Dovrai prepararti per guardare gli ultimi quattro episodi diAttrazione (la nostra opinione) questo giovedì 9 maggio su TF1. Innanzitutto perché l’ultimo episodio termina alle… 1:25! E poi, il seguito e l’esito di questo thriller psicologico non sono dei più riposanti per i nervi. Agathe (Laura Sépul) sperimenta una lenta discesa agli inferi mentre scopre elementi sempre più inquietanti sul marito Fred (Lannick Gautry, segnato dalla sparatoria). L’attrice belga ha detto altro Tele-tempo libero su questo ruolo estenuante e spara.

Attrazione : “Avevo un po’ paura delle scene fisiche” confida Laura Sépul

Tele-tempo libero : Come sono andate le riprese con Lannick Gautry ?
Laura Sepul : Non ci conoscevamo affatto prima. Ma aveva girato con mio figlio Diego L’isola prigioniera. Diego mi ha detto: “Non preoccuparti mamma, è davvero carino.” Lannick è arrivato una settimana prima dell’inizio delle riprese. Abbiamo iniziato con le scene dall’inizio così abbiamo avuto il tempo di abituarci. Lannick è arrivato estremamente ben preparato. Più passavano i giorni, più era piacevole lavorare con lui .

Il resto sotto questo annuncio

Le riprese diAttrazione deve essere stato piuttosto intenso. Temevi certe scene prima di girarle?
Ad essere onesti, avevo un po’ paura delle scene fisiche. Non è stato facile. In genere, avevo una controfigura per le scene del pestaggio. Abbiamo lavorato molto a monte con gli stuntmen e il trimmer Olivier Bisback [qui a notamment été doublure de Jean-Claude Van Damme, ndlr]. Sul set erano tutti cordiali e tutto era organizzato in modo che tutto andasse molto bene per me.

Questo ruolo ti ha influenzato oltre le riprese?
Ammetto che mi ci è voluto un po’ di tempo per riprendermi alla fine delle riprese. È stato un po’ come una piccola morte dire addio a questo personaggio alla fine perché sono state delle riprese estremamente intense. Devi saperti proteggere anche psicologicamente quando interpreti ruoli del genere.

come ti proteggi?
Rido e faccio un sacco di battute tra una scena e l’altra. Mi prendo cura di me quando torno a casa la sera. Ho dei figli fantastici e ricevo tanto amore nella mia vita personale. Quindi c’è l’equilibrio affinché le cose vadano bene. C’è anche una cosa che faccio per tutti i miei ruoli: chiedo ai truccatori di aggiungere un finto segno di bellezza sui volti dei miei personaggi. Dal momento in cui lo cancello, c’è Laura.

Il resto sotto questo annuncio

Attrazione : “A volte anch’io ho avuto coppie molto complicate“, Laura Sepul

Il tuo compagno, l’attore Geert Van Rampelberg, ha quasi interpretato il ruolo di Fred?
All’inizio si diceva che sarebbe stato lui. Ma dopo averlo letto, abbiamo deciso entrambi che non sarebbe stata una buona idea giocarci insieme. Ma interpreta il giudice istruttore.

In particolare hai giocato L’influenza, Jacqueline Sauvage, Lei mi ha salvato. Narrazioni che evocano la violenza contro le donne…
Questo è un tema che mi sta molto a cuore. E se c’è qualcosa in cui voglio essere coinvolto, è questo. A volte anch’io ho avuto coppie molto complicate. Per me è davvero importante difendere questi valori e se riesco a farlo attraverso il cinema è ancora meglio.

-

PREV “The Power”: Maïssane accusa Coumba di “Koh-Lanta” di un “furto con scasso”
NEXT Questa trama straziante ha colpito una star della serie proprio al cuore