Il ritorno di Bitcoin potrebbe accendere i prezzi di TON, AVAX, KAS e XMR: cosa aspettarsi

-

Bitcoin, la principale criptovaluta: il calo sotto i 60.000 dollari e le prospettive di rialzo per TON, AVAX, KAS e XMR

Recentemente il prezzo del Bitcoin è sceso sotto i 60.000 dollari, ma questo calo non ha scoraggiato gli investitori e gli appassionati, che anticipano un potenziale rimbalzo. Mentre Bitcoin tenta di riconquistare livelli più alti, diversi altcoin stanno mostrando un significativo potenziale di rialzo. In particolare, Toncoin (TON), Avalanche (AVAX), Kaspa (KAS), e Monero (XMR) sono tra quelli che potrebbero vedere movimenti rialzisti significativi. Analizziamo le attuali dinamiche di mercato e cosa potrebbe riservare il futuro a queste criptovalute.

La battaglia di Bitcoin a 60.000 dollari

Il prezzo del Bitcoin è recentemente sceso sotto la soglia dei 60.000 dollari, provocando tremori nel mercato delle criptovalute. Tuttavia, questo livello più basso ha attirato gli acquirenti, riaccendendo l’ottimismo per una ripresa. Attualmente, Bitcoin oscilla in un range compreso tra 56.552$ e 73.777$, illustrando un tiro alla fune tra tori e orsi. La direzione del prossimo breakout rimane incerta, rendendo questo momento un punto cruciale per trader e investitori.

Peter Thiel, ex CEO di PayPal, ha recentemente condiviso una visione cauta riguardo a Bitcoin. In un’intervista con la CNBC, Thiel ha espresso dubbi sulla capacità di Bitcoin di registrare un significativo movimento al rialzo, prevedendo un futuro instabile e difficile. Al contrario, il popolare trader BitQuant rimane ottimista, prevedendo un obiettivo di 95.000 dollari per Bitcoin.

Indicatori tecnici e livelli chiave

I tori del Bitcoin hanno difeso il livello dei 60.000 dollari, ma devono affrontare una resistenza a 62.500 dollari. La media mobile esponenziale a 20 giorni (EMA) a 63.651$ e l’indice di forza relativa (RSI) in territorio negativo suggeriscono che i ribassisti attualmente sono in vantaggio. Se il supporto di 60.000 dollari dovesse cedere, Bitcoin potrebbe crollare fino a 56.552 dollari, un livello che gli acquirenti dovrebbero difendere vigorosamente. D’altro canto, un superamento dei 62.500$ potrebbe aprire la strada ad un rialzo verso i 64.602$ e forse verso i 70.000$.

Toncoin (TON) Dimostrazione di forza

Toncoin ha faticato a mantenere il suo prezzo sopra i 7,67$, ma il fatto che non sia sceso sotto l’EMA a 20 giorni a 7,43$ è un segnale positivo. Le medie mobili in rialzo e l’RSI in territorio positivo indicano una prospettiva rialzista. Un movimento prolungato sopra i 7,67 dollari potrebbe vedere TON testare la resistenza critica a 8,29 dollari, con il potenziale di salire verso i 10 dollari se i rialzisti manterranno il loro slancio.

Valanga (AVAX) Pronti per la ripresa

Avalanche tenta di sfondare la resistenza dei 29 dollari, segnalando l’inizio di una possibile ripresa. Il sentiment positivo è rafforzato dal rifiuto degli acquirenti di cedere terreno agli orsi. Se AVAX riuscisse a superare la soglia dei 29$, potrebbe raggiungere la SMA a 50 giorni, a 32,78$. D’altro canto, un mancato superamento dei 29 dollari potrebbe comportare un ritorno al recente minimo di 23,51 dollari.

Potenziale di breakout di Kaspa (KAS).

Kaspa ha completato un pattern cup-and-handle con una chiusura superiore a 0,19 dollari, indicando un forte slancio rialzista. Le medie mobili in rialzo e l’RSI in territorio ipercomprato supportano questa prospettiva. Mantenersi al di sopra di 0,19 dollari potrebbe spingere KAS verso 0,24 dollari e infine verso l’obiettivo del modello a 0,28 dollari. Al contrario, un calo sotto 0,19$ potrebbe segnalare una trappola rialzista, spingendo il prezzo verso l’EMA a 20 giorni a 0,16$.

Monero (XMR) in rialzo

Monero sta tentando di rimbalzare dall’EMA a 20 giorni a 165$, suggerendo un cambiamento nel sentiment verso un trend rialzista. L’EMA piatta a 20 giorni e l’RSI leggermente sopra il punto medio indicano una diminuzione della pressione ribassista. Se XMR riuscisse a superare i 172 dollari, potrebbe muoversi più in alto verso la resistenza significativa a 180 dollari e poi verso 190 dollari. Tuttavia, un mancato mantenimento al di sopra dell’EMA a 20 giorni potrebbe vedere XMR crollare verso la SMA a 50 giorni a 155$, favorendo i ribassisti.

Conclusione

Mentre Bitcoin punta a una ripresa verso i 62.500 dollari, il mercato delle criptovalute si sta preparando per possibili breakout per diversi altcoin. Toncoin, Avalanche, Kaspa e Monero sono tra le principali criptovalute che mostrano segni di forza rialzista nei loro grafici. Gli investitori dovrebbero monitorare attentamente queste criptovalute poiché i loro movimenti potrebbero fornire preziose opportunità e prospettive di trading nei giorni a venire.


Numero di visualizzazioni 4

-

PREV Un approccio attendista per i mercati azionari europei prima dell’inflazione – 17/07/2024 alle 08:32
NEXT Lo shisha bar “La Capitale” di Mauguio crivellato di proiettili e dato alle fiamme da diversi individui incappucciati e armati