Parlando di “Questo omicidio mi fa sembrare gay?!” »podcast con Ted Malawer e Frankie Grande

Parlando di “Questo omicidio mi fa sembrare gay?!” »podcast con Ted Malawer e Frankie Grande
Parlando di “Questo omicidio mi fa sembrare gay?!” »podcast con Ted Malawer e Frankie Grande
-

Un nuovopodcast che ha debuttato la scorsa settimana pone la domanda provocatoria, Questo omicidio mi fa sembrare gay?

Questa serie narrativa audace e divertente di Ninth Planet Audio e Outspoken Podcast Network di iHeartMedia è la creazione di Ted Malawer, noto per il suo lavoro sul successo di Amazon Prime. Rosso, bianco e blu reale. Il podcast promette una miscela unica di mistero, umorismo e stranezza impenitente, e sta già suscitando interesse nella comunità LGBTQ+ e non solo.

Il podcast presenta un cast impressionante, tra cui Michael Urie, Frankie Grande, Douglas Sills, Cheyenne Jackson, Lea DeLaria, Sean Patrick Doyle, Seth Rudetsky, Lea Salonga e Kate McKinnon. La storia è incentrata su Vandy Monroe III, un regista di serie D che invita i suoi amici nella sua villa per essere assassinato. Mentre una tempesta di neve intrappola gli ospiti, il bilancio delle vittime aumenta e tocca allo scrittore di gialli James Wilson, interpretato da Urie, risolvere il caso.

In un comunicato stampa, Urie ha condiviso i suoi pensieri sulla trama: “Il mio primo pensiero dopo aver letto Questo omicidio mi fa sembrare gay?!‘ era: ‘No, ma il titolo sì.’ Dopo averlo finito, mi sono reso conto di aver appena letto la sceneggiatura di un omicidio più divertente di sempre e non potevo perdere l’opportunità di contribuire a dare vita alla strana fantasia di Ted.

In un’intervista con L’avvocato, Grande ha espresso la sua eccitazione per il suo ruolo di Kelly Raymour e Flanigan. “Interpretare la favolosa e flatulenta Kelly è stato un sogno assoluto. Preparati per un sensazionale mix di mistero, risate e tanta favolosità! » ha detto, riflettendo il tono vivace e divertente del podcast.

Malawer, che ha co-scritto Rosso, bianco e blu reale, ha descritto il podcast in un comunicato stampa come “un mistero di omicidio, un’avventura queer isterica e la distrazione perfetta mentre sei bloccato nel traffico a spalare un Chalupa Supreme”. Nella sua intervista con L’avvocatoMalawer ha sottolineato l’importanza della rappresentanza inLGBTQ+ narrazione, con l’obiettivo di creare un’esperienza gioiosa e divertente che risuoni con temi più profondi.

Riflettendo sulle origini del progetto, Malawer ha spiegato che l’idea gli è venuta circa un anno e mezzo fa, quando ha avuto il tempo di concentrarsi sui suoi progetti creativi grazie aindustria sciopero degli scrittori. Questa pausa gli permette di incanalare le sue energie creative verso un progetto che lo affascina. Malawer ha detto che ilfusione era ansioso di partecipare, dando vita ad un processo di produzione collaborativo e dinamico in cui ognuno ha messo in campo il proprio talento.

Grande ha anche sottolineato le opportunità uniche offerte dalla recitazione vocale, sottolineando che consente livelli di estremità che potrebbero non essere possibili nelle tradizionali performance teatrali o cinematografiche. “Il lavoro vocale ti consente di raggiungere livelli talmente estremi che potresti non essere in grado di salire sul palco o esibirti. tv, ” Egli ha detto. “È liberatorio e divertente esistere in questo spazio. »

Malawer spera che il podcast raggiunga un vasto pubblico, rompendo l’idea sbagliata secondo cui i contenuti queer sono solo per persone queer. “C’è un malinteso su questogay il contenuto dovrebbe essere riservato agli omosessuali”, ha spiegato. “Se è bello, carino e romantico, piacerà comunque alla gente.” »

L’uscita del podcast duranteMese dell’orgoglio aggiunge un altro livello di importanza al progetto. È una celebrazione della cultura e della narrazione queer, che fornisce una piattaforma per voci ed esperienze diverse, hanno affermato Grande e Malawer.

Malawer ha espresso il desiderio che il podcast fosse una fonte didivertimento e la rappresentanza degli ascoltatori. “Tutti meritano di essere intrattenuti. Tutti meritano di vedersi”, ha detto. “Vogliamo solo che le persone si divertano e celebrino l’orgoglio, celebrino chi sono. »

Man mano che gli episodi si svolgono, gli ascoltatori possono aspettarsi di essere trascinati in un vortice di camp, mistero e risate. Il primodue episodi Di Questo omicidio mi fa sembrare gay?! sono ora disponibili sull’app iHeartRadio e su tutte le principali piattaforme di podcast.

-

PREV Forze armate taiwanesi in massima allerta per i test missilistici cinesi
NEXT Dopo lo shock di 109G, Sting Ray Robb ha permesso di tornare al volante a Toronto