Wall Street: il social network di Trump continua il suo pesante calo

Wall Street: il social network di Trump continua il suo pesante calo
Wall Street: il social network di Trump continua il suo pesante calo
-

Venerdì la Borsa di New York ha aperto senza direzione, continuando il suo movimento di consolidamento all’inizio di una giornata che si preannuncia volatile a causa della scadenza di una serie di prodotti derivati.

Nei primi scambi, il Dow Jones rosicchiato lo 0,10%, l’indice Nasdaq è scivolato dello 0,03% e l’indice espanso S&P500 crollato dello 0,04%.

Corso Trump Media

Il gruppo Trump Media&Technology, proprietario della piattaforma Truth Social, sta attraversando un momento difficile. Dal 30 maggio il valore di mercato di questa conservatrice società di social media è diminuito di quasi la metà. Il prezzo delle azioni di Trump Media (DJT) ha registrato un calo volatile, perdendo un altro 14% giovedì scorso, portando il crollo totale al 48% in sole tre settimane. Questo venerdì l’azione è scesa nuovamente del 4,77% per raggiungere i 25,50 dollari.

Il calo ha cancellato quasi 3 miliardi di dollari dal patrimonio netto stimato dell’ex presidente Donald Trump, il maggiore azionista e presidente della società. La situazione è peggiorata ulteriormente negli ultimi giorni quando Trump Media ha annunciato di aver ricevuto l’approvazione normativa per un’operazione che potrebbe diluire il patrimonio degli azionisti, accelerando così la caduta del prezzo delle azioni.

Lato petrolio

Venerdì i prezzi del petrolio si sono mantenuti stabili, consolidando i guadagni della settimana, mentre gli investitori hanno monitorato attentamente il rischio geopolitico in Medio Oriente dopo il calo delle scorte di greggio negli Stati Uniti.

Intorno alle 11:15 GMT, la botte di Brent del Mare del Nord ha perso lo 0,09% a 85,63 dollari al barile WTI americano è sceso dello 0,07% a 81,23 dollari.

L’Euro è sceso leggermente venerdì contro il dollaro (-0,18% intorno alle 11:15 GMT), rafforzando le aspettative di ulteriori tagli dei tassi, avviati dalla Banca Centrale Europea (BCE) a giugno.

IL bitcoin è sceso dell’1,75% a $ 64.000.

-

PREV Amazon abbassa il prezzo come mai prima d’ora nel Prime Day, senza offesa per Apple
NEXT Conosciamo la data del giorno più brutto dell’estate sulle strade, siamo ancora in tempo per evitarlo