Legislativa: Darmanin “non sarà ministro neanche un giorno di più” dopo le elezioni legislative

Legislativa: Darmanin “non sarà ministro neanche un giorno di più” dopo le elezioni legislative
Legislativa: Darmanin “non sarà ministro neanche un giorno di più” dopo le elezioni legislative
-

La rivista France 2, “Special Envoy”, ha filmato Divine Kinkela, una badante, che ha sopportato insulti razzisti e grida di scimmia da parte dei suoi vicini dall’annuncio delle elezioni legislative anticipate. “È come se le elezioni avessero liberato la parola”, testimonia. Riferisce al canale come è stata trattata “bonobo”. Le immagini di France 2 mostrano il suo vicino che gli dice, davanti alla telecamera, fischiando: “Vai alla cuccia”.

Su X, diversi rappresentanti politici hanno reagito a questo estratto e hanno dato il loro sostegno al Divino Kinkela. “Divine è un caregiver. Forse sarà lei a prendersi cura di noi un giorno. Quindi non solo è a casa, ma grazie signora per la sua dignità”scrive in particolare il primo segretario del PS, Olivier Faure. “Divina è la Francia. I suoi vicini svergognano il nostro Paese”reagisce da parte sua François Ruffin (LFI).

La visualizzazione di questo contenuto multimediale potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore della piattaforma a cui verrai indirizzato. Dato il rifiuto da te espresso al deposito di cookie, per rispettare la tua scelta, abbiamo bloccato la lettura di questo contenuto. Se desideri proseguire e leggere questo contenuto, devi darci il tuo consenso cliccando il pulsante qui sotto.

Leggi questo contenuto

-

NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole