WTT Star Contender Lubiana. I fratelli Lebrun, Gauzy, Pavade… Cosa ricordare di venerdì 14 giugno?

WTT Star Contender Lubiana. I fratelli Lebrun, Gauzy, Pavade… Cosa ricordare di venerdì 14 giugno?
WTT Star Contender Lubiana. I fratelli Lebrun, Gauzy, Pavade… Cosa ricordare di venerdì 14 giugno?
-

Il WTT Star Contender a Lubiana (Slovenia) è continuato questo venerdì 14 giugno, poco più di un mese prima dei Giochi Olimpici di Parigi 2024 (26 luglio – 11 agosto). Ecco cosa ricordare dai risultati francesi.

La coppia Alexis Lebrun – Simon Gauzy è già tornata in finale

Alla fine ci prenderanno gusto. Una settimana dopo aver vinto la finale del WTT Contender a Zagabria (Croazia), la coppia francese Alexis Lebrun – Simon Gauzy ha avuto una giornata fantastica per raggiungere nuovamente la finale. Nei quarti, hanno nettamente sconfitto le teste di serie numero uno dei giapponesi Shunsuke Togami e Hiroto Shinozuka (3-0).

In semifinale la sanzione inflitta alla coppia sudcoreana Sang Su Lee – Junsung Oh è stata la stessa (3-0). A vincere un nuovo titolo, Alexis Lebrun e Simon Gauzy (33Sono mondiale) avrà difficoltà ad affrontare gli svedesi Kristian Karlsson e Anton Kallberg (11Sono Mondiali), sabato 15 giugno (ore 18).

Félix Lebrun non si è sforzato di radunare gli 8Sono

Semplicemente non c’era partita quando Félix Lebrun entrò nella mischia. Esente da 1ehm A sua volta, il numero cinque del mondo ha impiegato solo 13 minuti e 30 secondi per sconfiggere il belga Cedric Nuytinck (3-0). E gli Habs hanno perso solo 12 punti nei tre turni! Un po’ di riscaldamento prima degli ottavi di finale, dove incontrerà la leggenda tedesca Timo Boll, che si ritirerà dopo le Olimpiadi del 2024. Due settimane fa, l’ex numero uno del mondo ha dato filo da torcere a Félix Lebrun, che ha vinto in cinque set serrati .

Il percorso per Alexis Lebrun si conclude in singolare

Una piccola battuta d’arresto per Alexis Lebrun, che da un mese si esibisce molto bene in singolo. Dopo una finale a Taiyuan (Cina), una sconfitta in 8e a Chongquing (Cina) contro 3e mondiale Liang Jingkun e una magnifica vittoria al WTT di Zagabria (Croazia), il maggiore dei fratelli Lebrun si è spento nel 16e in finale contro il giapponese Tomokazu Harimoto (3-0).

L’11e il campione del mondo si è dimostrato molto più solido del tre volte campione francese (18e), anche se il primo turno è caduto nelle mani del francese (11-8) dopo tre ultimi punti controllati. Harimoto, invece, ha condotto bene la sua barca negli altri tre set, mostrandosi raramente in difficoltà per vincere con calma (11-8, 11-6, 11-8).

Prithika Pavade vince nel singolo ma vacilla nel doppio

Per il suo ingresso in corsa a Lubiana ha preso il suo posto Prithika Pavade. La francese, 19 anni, 28 anniemondiale, ha avuto la meglio sull’ungherese Georgina Pota (83e) nel 16Sono finale (3-1). Nonostante il forte crollo nel secondo set (3-11) dopo un primo set solido (11-6), il mancino ha poi dovuto stringere il gioco negli ultimi due set, spesso sconnessi (14-12, 12-10 ).

Ciò però non è avvenuto nel doppio femminile insieme a Charlotte Lutz (2-3). I due Tricolore hanno ceduto, nonostante due match point nel quarto set contro i tailandesi Orawan Paranang e Suthasini Sawettabut, n°9 del mondo (11-3; 8-11; 11-9; 11-13; 6- 11). Forse rimpianti per i francesi, anche se hanno disputato solo pochi tornei insieme in questa stagione.

Ma anche…

Nel 16Sono in finale la francese Jia Nan Yuan (22e) ha battuto 3-1 la coreana Eunhye Lee (39e), con un ultimo set completamente pazzesco vinto 17-15 dagli Habs. Al turno successivo tocca al taiwanese Ching Cheng, 13 anniemondo, che gli ostacolerà la strada. Tra gli uomini, Jules Rolland (65e) ha perso sul filo (3-2) contro il coreano An Jaehyun (23e). La gerarchia è stata rispettata.

-

NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole