Il rischio di incendi rimane elevato nel Canada occidentale

Il rischio di incendi rimane elevato nel Canada occidentale
Il rischio di incendi rimane elevato nel Canada occidentale
-

Il Canadian Interagency Forest Fire Centre (CIFFC) afferma che martedì ci sono stati 120 incendi attivi, 46 dei quali erano fuori controllo.

Quest’anno sono stati bruciati circa 5.200 chilometri quadrati di terreno, quasi due terzi dei quali nella Columbia Britannica.

Nello stesso periodo dell’anno scorso, quasi 2.500 incendi avevano già bruciato più di 46.000 chilometri quadrati, metà dei quali in Alberta e Quebec.

Negli ultimi dieci anni la media annua è stata di 7.700 chilometri quadrati.

Il ministro federale delle risorse naturali Jonathan Wilkinson ha affermato che il rischio rimane elevato poiché nei prossimi tre mesi è previsto un clima caldo e secco in gran parte del paese.

“Il pianeta sta bruciando e il cambiamento climatico è un fattore importante”, ha detto in una conferenza stampa.

Wilkinson ha affermato che sono previste temperature superiori alla media nella maggior parte del paese e precipitazioni inferiori alla media in diverse località.

Secondo le previsioni degli incendi, le aree più a rischio sono la Columbia Britannica, l’Alberta e i Territori del Nordovest, con le regioni settentrionali della Columbia Britannica e dell’Alberta più lontane a giugno, mentre la Columbia Britannica meridionale e le praterie meridionali sono più a rischio a luglio .

Anche se il rischio è inferiore in Ontario e Quebec, c’è ancora la possibilità che si verifichino più incendi del solito in entrambe le province.

Nel mese di luglio, il rischio di incendi è ben al di sopra della media in tutte le province delle praterie, nel Nunavut meridionale e nella maggior parte dei territori del Nordovest.

A livello globale, ci sono stati 12 mesi consecutivi di temperature medie record.

Environment Canada ha riferito che l’inverno del 2023 è stato il più caldo nella storia del paese.

-

PREV CARTA GEOGRAFICA. Dove si terranno i fuochi d’artificio del 13 e 14 luglio più vicini a voi nel Centro-Valle della Loira?
NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole