Kiev annuncia l’arrivo di istruttori militari francesi, poi fa marcia indietro

Kiev annuncia l’arrivo di istruttori militari francesi, poi fa marcia indietro
Kiev annuncia l’arrivo di istruttori militari francesi, poi fa marcia indietro
-
>>>>
GENIA SAVILOV/AFP I soldati ucraini potrebbero presto essere addestrati dai francesi, ma Parigi non conferma (foto illustrativa di un soldato ucraino scattata il 30 aprile 2024)

GENIA SAVILOV/AFP

I soldati ucraini potrebbero presto essere addestrati dai francesi, ma Parigi non conferma (foto illustrativa di un soldato ucraino scattata il 30 aprile 2024)

GUERRA IN UCRAINA – Suonano due campane. Arriveranno i primi istruttori militari francesi ” in breve “ in Ucraina per addestrare i soldati ucraini, che si stanno ritirando di fronte alle offensive russe, in particolare nella regione di Kharkiv, ha annunciato lunedì 27 maggio il comandante in capo dell’esercito.

“Accolgo con favore l’iniziativa della Francia di inviare istruttori in Ucraina per addestrare i soldati ucraini. Ho già firmato i documenti che permetteranno presto ai primi istruttori francesi di visitare i nostri centri di formazione e di familiarizzare con le infrastrutture e il loro personale”ha scritto su Telegram il generale Oleksandr Syrsky.

Contattato dall’AFP, il ministero della Difesa francese si è limitato a dire che il dossier era in fase di studio, senza confermare l’invio di istruttori.

La Francia torna in touch

“Come già accennato più volte, la formazione sul suolo ucraino è uno dei progetti discussi dopo la conferenza sul sostegno all’Ucraina convocata dal Presidente della Repubblica (Emmanuel Macron) il 26 febbraio”ha indicato il ministero. “Questa pista continua ad essere oggetto di lavoro con gli ucraini”Ha aggiunto.

Di fronte alla reazione di Parigi, l’Ucraina ha rettificato e ha indicato che era necessario inviare un istruttore “ancora in discussione” con la Francia, ma anche con ” altri paesi “. Da parte sua, durante una visita a Madrid, il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha invitato l’Occidente a farlo “usare tutti i mezzi” costringere la Russia alla pace.

“Dobbiamo intensificare il nostro lavoro congiunto con i nostri partner per ottenere di più: sicurezza e coercizione tangibile della Russia alla pace con tutti i mezzi”, ha esortato il presidente ucraino. Bisogna “fare pressione non solo sulla Russia, ma anche sui nostri partner per darci l’opportunità di difenderci”ha aggiunto, chiedendo ancora una volta che i sistemi di difesa aerea siano in grado di intercettare le oltre 3.000 bombe aeree guidate lanciate ogni mese dalla Russia sul suo paese.

Vedi anche su HuffPost :

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

-

NEXT Scopri dove guardare live streaming e trasmissioni televisive in India