Il Barcellona licenzia l’allenatore Xavi e Hansi Flick lo sostituirà | Notizie di calcio

-

Il Barcellona ha esonerato l’allenatore Xavi dopo tre anni nel ruolo, con l’ex allenatore del Bayern Monaco e della Germania Hansi Flick pronto a sostituirlo.

Il 44enne spagnolo dirigerà domenica l’ultima partita della stagione del Barcellona contro il Siviglia prima di lasciare il club.

La decisione di esonerare Xavi arriva un mese dopo che il Barcellona lo ha convinto a restare come allenatore dopo che inizialmente aveva pianificato di lasciare alla fine di questa stagione.

Il turbolento 2024 di Xavi con il Barcellona

  • 27 gennaio 2024 – Xavi annuncia che lascerà il Barcellona, ​​definendo il ruolo “crudele e spiacevole”.
  • 24 aprile 2024 – Il Barcellona annuncia che Xavi ha ribaltato la sua decisione e porterà la squadra nella prossima stagione.
  • 24 maggio 2024 – Xavi viene esonerato dalla carica di allenatore del Barcellona

Secondo Sky Germania, Il Barcellona ha raggiunto un accordo verbale con Flick per diventare allenatore. Il club spagnolo fa sapere di voler fare nei prossimi giorni l’annuncio relativo alla sostituzione di Xavi.

Un comunicato del club catalano recita: “L’FC Barcelona desidera ringraziare Xavi per il suo lavoro come allenatore, così come per la sua inimitabile carriera come giocatore e come capitano della squadra, e gli augura ogni futuro successo nel mondo”.

Xavi lascerà il Barcellona con il club al secondo posto in classifica, ma arriveranno all’ultima giornata della stagione di domenica a 12 punti dai campioni del Real Madrid.

Lo spagnolo ha portato i catalani anche ai quarti di finale di Champions League, ma ha perso contro il Paris Saint-Germain.

Immagine:
Xavi lascerà il ruolo di allenatore del Barcellona dopo l’ultima partita di domenica contro il Siviglia

Nel complesso, Xavi ha vinto il titolo della Liga nel 2023 e pochi mesi dopo ha vinto anche la Supercoppa spagnola.

Xavi: Non è mai facile lasciare il club della tua vita

In una lettera aperta pubblicata sui social media, Xavi ha ammesso che è stato difficile lasciare, ma ha insistito di essere orgoglioso di contribuire a spianare la strada alle future stelle del club nonostante una stagione difficile.

“Non è mai facile lasciare il club della tua vita, ma sono molto orgoglioso dopo due anni e mezzo alla guida di uno spogliatoio che è stato come una seconda famiglia”, ha scritto Xavi.

“Da domenica sarò un altro tifoso in tribuna… Perché prima di essere un giocatore o un allenatore sono un tifoso del Barcellona e voglio solo il meglio per il club della mia vita, che mi avrà sempre a sua disposizione.

“In questa stagione le cose non sono andate per il verso giusto, ma abbiamo lasciato perdere e abbiamo contribuito a far crescere una nuova generazione di giovani calciatori di La Masia che ispirano tutti i tifosi del Barcellona… Auguro il meglio al club che mi sta a cuore. cuore.”

Allenatore del Siviglia: quanto male tratta il Barcellona le sue leggende?

L’allenatore del Siviglia Quique Sanchez Flores, che lascerà il club dopo la partita di domenica contro il Barcellona, ​​ha criticato il club catalano per aver avuto un “brutto periodo” per quanto riguarda il mantenimento delle sue leggende nel club.

Flores ha citato il modo in cui Lionel Messi e Ronald Koeman hanno lasciato il Barcellona negli ultimi anni come altri esempi di come il Barcellona abbia trattato male le sue figure chiave.

“Xavi è un allenatore che ha avuto molto a cuore il club. Ha sperimentato molte cose come giocatore e ha fatto un buon lavoro come allenatore”, ha detto l’ex tecnico del Watford.

“Gli darò un abbraccio fortissimo, parleremo.

“Non dovrei dirlo, ma quanto male il Barcellona tratta le sue leggende. Koeman, Messi, con Xavi adesso… che brutto periodo. Vorrei che i club valorizzassero le loro leggende. Questo torna”.

Quali sono i migliori club europei che hanno esonerato il proprio allenatore?

Barcellona sono l’ultimo top club europeo a licenziare il proprio allenatore alla fine di questa stagione.

Nella Premier League, Chelsea stanno cercando un nuovo allenatore dopo il licenziamento Maurizio Pochettino questa settimana. Ci sono anche seri dubbi su Erik dieci Hagil futuro di Manchester Unitedche quest’anno ha registrato il piazzamento più basso di sempre nella massima serie inglese.

Brighton si separò anche da Roberto DeZerbi all’inizio di questo mese, nonostante l’italiano abbia guidato il club alla sua prima stagione europea in questa stagione.

Bayern Monaco Sono un altro top club alla ricerca di un allenatore dopo essersi informati Tommaso Tuchel a gennaio che non sarebbe stato mantenuto. Direttore di Burnley Vincent Company è attualmente il candidato preferito del club tedesco.

AC Milan ha annunciato quel manager Stefano Pioli lascerà il club, con l’ex allenatore della Roma Paolo Fonseca il favorito per succedergli.

Juve era anche ha esonerato Massimiliano Allegri la scorsa settimana dopo il comportamento dell’allenatore italiano dopo la vittoria della Coppa Italia contro l’Atalanta. È destinato a essere sostituito da Thiago Mottache lascerà il terzo classificato Bologna la prossima settimana.

Ajax hanno anche sostituito il direttore ad interim John van’t Schip con Nizza manager Francesco Farioliche ha lasciato il club francese.

-

NEXT Scopri dove guardare live streaming e trasmissioni televisive in India