Le stazioni BP diventeranno Esso, i prezzi del carburante scenderanno

Le stazioni BP diventeranno Esso, i prezzi del carburante scenderanno
Le stazioni BP diventeranno Esso, i prezzi del carburante scenderanno
-

Gli automobilisti francesi vedranno scomparire le stazioni BP a favore di quelle Esso, una buona notizia per i loro portafogli con prezzi alla pompa più vantaggiosi.

Le stazioni BP lasciano il posto alla Esso

Le stazioni BP, riconoscibili dai segnali verdi e bianchi, stanno gradualmente scomparendo in Francia. La causa principale è la risoluzione del contratto tra BP ed Euro Garages (Gruppo EG).. Di conseguenza, 254 stazioni BP passeranno di proprietà della Esso, una filiale di ExxonMobil. Lo spiega Selim Maraslioglu, direttore francese del Gruppo EG parigino : “ Abbiamo lanciato una gara d’appalto e raggiunto un accordo con Esso. » I consumatori vedranno quindi cambiare il colore delle stazioni, passando dal verde e bianco della BP al blu e rosso della Esso. Questo cambiamento non si limita all’aspetto delle stazioni. Gli automobilisti noteranno anche un calo dei prezzi alla pompa. Le stazioni BP erano tra le più costose di Francia e quindi poco apprezzate dagli automobilisti francesi. Selim Maraslioglu promette: “ Seguiremo i prezzi dei nostri concorrenti come Total Access e i supermercati. » Questa strategia mira a rendere le stazioni più attraenti e ad aumentare il volume delle vendite. Questa è una buona notizia per gli automobilisti che possono risparmiare qualche centesimo su un pieno!

Un grande cambiamento in arrivo

Anche se la maggior parte delle stazioni BP verranno convertite alla Esso, alcuni saranno definitivamente chiusi. Questa decisione è dovuta principalmente a un “conflitto di marca” quando due stazioni Esso sono troppo vicine l’una all’altra. Selim Maraslioglu precisa che si tratterà soltanto di tre o quattro stazioni. In Provenza, ad esempio, al momento non sono previste chiusure.

Con questa transizione, Esso spera di espandere la propria quota di mercato in Francia a circa l’8% con 800 stazioni. Questo riposizionamento prevede anche un restyling delle stazioni per soddisfare gli standard Esso e offrire servizi diversi da quelli offerti da BP. Inoltre, il marchio Esso, già presente in alcune stazioni del Casinò, rafforza così la sua presenza nella regione.

-

PREV Kate Middleton stremata dalle cure contro il cancro: questa l’immagine che segnerà gli animi: «Non è così forte…»
NEXT tre adolescenti di età compresa tra i 12 ei 13 anni incriminati, accusati di stupro e violenza antisemita