MotoAmerica Barber (Alabama): Gagne dà il tono al GP

-

Mentre le competizioni europee a due ruote, per la maggior parte, si prendono una settimana di pausa dai loro calendari sempre più frenetici, MotoAmerica torna in Alabama per competere nel terzo round del suo campionato a Barber. Dopo le prime sessioni di prove libere del fine settimana, Jake Gagne ha preso il comando su Cameron Beaubier, suo diretto avversario.

Jake Gagne inizia nel migliore dei modi il weekend del MotoAmerica Steel Commander Superbike, facendo segnare il miglior tempo venerdì mattina (ora locale) al Barber Motorsports Park in Alabama.

Al volante della sua Yamaha YZF-R1 Attack Performance, il campione in carica ha completato un giro in 1:23.571, sei decimi più veloce del tentativo di Bobby Fong in 1:24.198, il migliore degli altri con il team Key Motorcycles. Anche il compagno di squadra di Gagné, Cameron Petersen, ha registrato una buona prestazione, completando la top-5 con il tempo di 1:24.435 dopo aver completato 17 giri in pista.

Cameron Beaubier, cinque volte campione del MotoAmerica e co-leader del campionato con 45 punti, è arrivato terzo con il tempo di 1:24.356. Tuttavia, il numero 6 ha effettuato solo sette tentativi a bordo della sua BMW M 1000 RR del Tytlers Cycle Racing.

Da segnalare l’ottimo quarto posto di Sean Dylan Kelly. Il pilota della BMW è riuscito a far segnare il tempo di 1:24.378 per il TopPro Racing Team.

I due piloti che hanno guidato di più in questi test sono Josh Herrin e il francese Loris Baz, con un totale di venti sorpassi. Gli Habs hanno concluso la sessione con il settimo tempo, secondo pilota Ducati dietro Herrin (6°).

A causa delle grandi dimensioni del campo della Stock 1000, che conta 46 iscritti, alcuni piloti della classe hanno preso parte ai test Superbike piuttosto che quelli della loro categoria. Sono stati pertanto classificati separatamente, come indicato in fondo alla classifica.

Se però prendessimo il miglior tempo di Bryce Prince, leader della Stock 100, il pilota Yamaha si sarebbe classificato in decima posizione nella sessione, davanti alla Suzuki di Brandon Paasch.

MotoAmerica Barber (Alabama) – P1 in classifica

Credito in classifica: MotoAmerica

-

NEXT Billère: “Vederla picchiata in quel modo è terribile” confida la madre di una studentessa aggredita da altri studenti