Come superare il senso di colpa di non risparmiare abbastanza?

Come superare il senso di colpa di non risparmiare abbastanza?
Come superare il senso di colpa di non risparmiare abbastanza?
-

Alcune persone potrebbero vergognarsi di non essere riusciti a risparmiare abbastanza negli ultimi mesi e interiorizzare questa emozione, afferma Kalee Boisvert, consulente finanziario di Raymond James, in un’intervista.

“Direi che è più perché le persone si sentono in colpa per non aver risparmiato abbastanza e vorrebbero poter fare di più”, dice la signora Boisvert.

“Lo sento dire da tante persone, dobbiamo riconoscere che stiamo attraversando una stagione davvero difficile”, aggiunge.

Poiché il costo delle rate dei mutui, degli affitti e del debito al consumo è aumentato esponenzialmente negli ultimi anni, i redditi di molte famiglie non hanno tenuto il passo, riducendo lentamente la quota di risparmio mensile.

Le persone spesso sentono che la loro incapacità di risparmiare abbastanza è una loro responsabilità personale, ma la crisi di accessibilità economica viene dall’esterno, sostiene Chantel Chapman, CEO e co-fondatrice di Trauma of Money.

“Se ci sono problemi di accessibilità, dobbiamo chiederci di chi sia la vergogna o la colpa”, afferma la Chapman.

La maggior parte del reddito familiare può essere speso per pagare le bollette in tempo, per avere un tetto sopra la testa e per fare la spesa, dice. Successivamente, potrebbe non esserci abbastanza risparmio.

“Dobbiamo sfidare questi sentimenti di colpa”, afferma la signora Chapman.

Sostiene che le persone non hanno alcun controllo su fattori esterni come la recessione economica, i licenziamenti di massa, gli affitti elevati e i tassi di interesse.

Uno studio di Coast Capital condotto a dicembre ha mostrato che più di un terzo dei canadesi prova vergogna finanziaria e metà degli intervistati ha affermato che il proprio benessere mentale ed emotivo è influenzato dalle finanze.

Spersonalizzare il senso di colpa

Ma c’è un modo per spezzare questo ciclo di colpa, dice la signora Chapman.

Si inizia notando il ragionamento che potremmo avere. La Chapman fa l’esempio di qualcuno che potrebbe pensare: “Sono stupido e cattivo con i soldi perché non risparmio io (ma) tutti risparmiano”.

Successivamente, dobbiamo osservare l’impatto che questo può avere sul sistema nervoso. Gli effetti possono essere arrossamento della pelle o irrigidimento della gola, dice la signora Chapman. Una volta che i suoi clienti iniziano a notare la correlazione tra il loro pensiero e la risposta corporea, chiede loro di identificare di chi è la colpa: è interna o esterna?

Ciò aiuta a regolare il sistema nervoso, afferma Chapman, e lascia spazio a passaggi pratici come rivedere il budget, modificare le priorità di spesa o semplicemente parlarne con un amico.

Spersonalizzare il senso di colpa è il passo finale per rompere il ciclo, dice la Chapman, soprattutto per coloro che pensano che sia tutta colpa loro se non risparmiano abbastanza.

“Dobbiamo prendere le distanze da noi stessi”, dice. Il mondo intero è completamente cambiato, quindi ovviamente i comportamenti finanziari cambieranno”.

Il confronto, un altro fattore

La signora Boisvert afferma che molti lavoratori, che hanno mantenuto il posto di lavoro durante la pandemia, sono riusciti a risparmiare enormi quantità di denaro durante questo periodo. Con il ritorno della normalità, sono aumentate anche le spese, come viaggi e pasti fuori.

“C’è un elemento di paragone con ciò che hanno potuto accantonare qualche anno fa”, spiega. Ora sentono di aver raggiunto un livello più alto.”

Anche confrontarsi con gli altri gioca un ruolo nel ridurre il senso di colpa, afferma Jessica Moorhouse, esperta finanziaria e conduttrice del podcast “More Money”. Anche se i confronti non sono una novità, i social media hanno peggiorato la situazione, dice.

E quel senso di colpa è spesso presente nel corso dei secoli, non importa quanto le persone siano state frugali, dice Moorhouse.

Per i giovani il senso di colpa deriva dal fatto di non risparmiare abbastanza per mettere insieme un acconto per l’acquisto di una casa. Le persone che hanno messo su famiglia si sentono in colpa per non aver risparmiato abbastanza per i propri figli. Chi pensa alla pensione si sente in colpa per non aver raggiunto l’obiettivo di risparmio che si era prefissato.

Anche se può essere utile essere parsimoniosi o ridurre le spese, ci sono altri modi per aumentare i tuoi risparmi.

La signora Boisvert afferma che le persone dovrebbero trarre vantaggio dai vantaggi e dai programmi di abbinamento per risparmiare di più e concentrarsi sui propri obiettivi a lungo termine.

“Potrebbe durare una stagione. Potrebbe non durare per sempre”, afferma, suggerendo di monitorare i progressi sugli obiettivi a lungo termine.

Ottenere fonti di reddito creative e diversificate può aiutarti ad aumentare i tuoi risparmi.

La signora Moorhouse ha suggerito di trovare un lavoro nel secondo fine settimana, di avviare un’attività secondaria o addirittura di cambiare lavoro per aumentare il proprio stipendio.

“Dico alle persone di spendere meno e guadagnare di più. Questo è ciò che funziona”, dice.

-

PREV Di fronte all’Atalanta, l’OM deve mantenere viva la fiamma
NEXT I paesi baltici vogliono una maggiore azione dell’UE