Il rimpasto di Putin annuncia una “lunga guerra” contro l’Occidente, giudicano i giudici di Kiev

Il rimpasto di Putin annuncia una “lunga guerra” contro l’Occidente, giudicano i giudici di Kiev
Il rimpasto di Putin annuncia una “lunga guerra” contro l’Occidente, giudicano i giudici di Kiev
-

INTERNAZIONALE – Un segnale preoccupante per gli occidentali. Sostituendo il suo ministro della Difesa Sergei Shoigu, Vladimir Putin annuncia che si sta preparando per un ” lungo “ guerra contro l’Ucraina e i suoi alleati, ha dichiarato lunedì 13 maggio all’AFP il segretario del Consiglio di sicurezza ucraino.

Russia: Andreï Beloussov nuovo ministro della Difesa dopo Sergei Shoigu, chi è?

“Ciò suggerisce che Putin stia pianificando una guerra per molto tempo a venire. Una guerra non solo contro l’Ucraina ma anche contro l’Occidente nel suo insieme, una guerra contro la NATO”ha dichiarato Oleksandr Lytvynenko in un’intervista all’AFP.

Gli Stati Uniti offrono una spiegazione simile. Washington ritiene che il licenziamento del ministro della Difesa russo dimostri che Vladimir Putin è “ disperato” di fronte al costo della guerra in Ucraina, ha detto lunedì il portavoce del Dipartimento di Stato Vedant Patel.

Putin vuole continuare la sua guerra a tutti i costi

«Questa è un’altra indicazione del disperato desiderio di Putin di continuare la sua guerra di aggressione contro l’Ucraina, nonostante rappresenti un peso significativo per l’economia russa e comporti pesanti perdite per le truppe russe »Ha aggiunto.

“La Russia ha iniziato questa guerra immotivata contro l’Ucraina. Putin potrebbe farla finita in qualsiasi momento ritirando le sue forze dall’Ucraina”ha continuato il portavoce.

Domenica, poco dopo l’annuncio del licenziamento di Sergei Shoigu, il ministro della Difesa britannico ha fatto la sua analisi. Grant Shapps ha quindi accusato Sergei Shoigu di essere responsabile di “ più di 355.000 vittime»morti e feriti, “ tra i suoi stessi soldati” nella guerra in Ucraina. Sostituirlo significa quindi fare tabula rasa di questo primato, ritiene il suo ormai ex omologo.

“Il burattino di Putin”

“Mosca ha bisogno di un ministro della Difesa che possa… fermare l’invasione, ma tutto ciò che otterrà sarà un altro burattino di Putin”ha commentato il ministro della Difesa britannico Grant Shapps.

Sergei Shoigu era in carica dal 2012. È stato sostituito da Andreï Beloussov, economista di formazione, ed è diventato segretario del Consiglio di Sicurezza, carica precedentemente ricoperta da Nikolaï Patrushev, che è stato licenziato dal suo incarico, secondo un decreto pubblicato dal Cremlino.

Vedi anche su HuffPost :

Guerra in Ucraina: nella regione di Kharkiv la Russia conduce una grande offensiva terrestre secondo Kiev

Volodymyr Zelenskyj affronta Vladimir “Putin il nazista” in questa giornata commemorativa dell’8 maggio

-

PREV Pensavano di esserne i proprietari ma scoprono che la loro casa non è la loro, 10 anni dopo
NEXT un uomo ucciso dalla polizia, parlerà il pubblico ministero