Pierre Sage: “Abbiamo il dovere di vincere a Clermont”

Pierre Sage: “Abbiamo il dovere di vincere a Clermont”
Pierre Sage: “Abbiamo il dovere di vincere a Clermont”
-

Pierre Sage, allenatore dell’OL (Foto di LOIC VENANCE / AFP)

Dopo aver conquistato nove punti su dodici contro le prime quattro, l’OL affronterà domenica (21:00) la lanterna rossa del Clermont. Solo i tre punti andranno bene a Pierre Sage.

A loro era stato promesso il peggio con l’avvicendamento delle prime quattro della Ligue 1 in un mese. Eppure, ilOL ancora una volta ha sfidato tutte le previsioni con tre vittorie e una sconfitta in questo periodo. IL PSG ha imposto la gerarchia, ma Brest, Monaco E Lille è venuto a rompere i denti nella squadra del Lione. Il tutto con scenari uno più sorprendente dell’altro.

A due giorni dalla fine, ilOL non ha certo il suo destino in mano, ma si è offerta la possibilità di credere ancora in questo sogno europeo, anche se questo spesso complica il compito. “Anche se lo scenario è difficile, la speranza va sempre mantenuta. Il lato razionale sta in questo e in questa possibilità di ribaltare la partita. disse Pietro. Saggio questo venerdì in conferenza. Lo abbiamo visto giovedì in Europa League con il Bayer Leverkusen, finché è possibile bisogna crederci. Il calcio è uno sport che si gioca a punti e a tempo e noi dobbiamo saper gestire questi due aspetti.

A due giorni dalla fine, tra Rodano e Saona c’è ancora speranza, ma prima di pensare agli altri bisogna pensare a se stessi. Pierre Sage è consapevole che il miglioramento di Lione potrà essere confermato solo da risultati positivi Clermont e contro Strasburgo casa. Nonostante l’incertezza sui potenziali sospesi per la finale della Coupe de France, l’allenatore dellaOL Vuole solo i tre punti in tasca quando arriverà il momento di tornare a casa.

“Abbiamo il dovere di vincere a Clermont. Dobbiamo tenere in considerazione questo elemento visto che abbiamo vinto contro Monaco e Lille. La nostra situazione in classifica comincia a diventare più chiara, anche se due vittorie finali non ci garantiscono nulla. Dobbiamo mettere pressione sui nostri diretti avversari il 5, 6, 7.” L’OL sognare ancora e forse anche più in grande. Finché fai il lavoro sul campo.

-

PREV George Lucas riceve la Palma d’Oro onoraria a Cannes
NEXT Netflix, Amazon Prime Video, streaming, SVOD: prima di prendere il posto per Furiosa, dove vedere i film di Mad Max?