ET Niort si aspetta una giornata difficile

ET Niort si aspetta una giornata difficile
ET Niort si aspetta una giornata difficile
-

Niort
Alberto

Dopo un inizio di stagione contrastato, l’ET Niort accoglie Albert questa domenica, 12 maggio, per la terza giornata degli interclub. Per provare a vedere, anche, quale trend è da confermare.

La prima osservazione, da parte di Niort, è che l’inizio contro Bois-Guillaume non è stato dei più rappresentativi né del livello del gruppo, né dello stato di forma dei giocatori dell’ETN, travolti 6-0 con importanti sconfitte. “E’ la squadra del cuore, non eravamo al completo, elencare Bruno Guey, il capitano del Niort. Tutto questo ci lasciava poche possibilità di vincere. »

“Non ci sarà 6-0 o 5-1 contro Albert”

Poi a Clermont, la settimana scorsa, mentre le squadre si affrontavano in singolare più combattuto, i Niortais hanno preso il vantaggio con il doppio. “Abbiamo ritenuto che il livello fosse un po’ basso, ammette Bruno Guey. Lì puntavamo almeno al pareggio. È piuttosto una bella sorpresa vincere entrambi i doppi. »

Da qui la seconda osservazione e speranza per questo fine settimana: quando l’ETN sarà al completo, tutto andrà meglio, soprattutto con il ritorno di Diego Fernandez Flores in Alvernia. “Trascorre le sue settimane di allenamento a Barcellona e si unisce a noi nel fine settimana”spiega il capitano del giocatore cileno, impegnato fino a mercoledì 8 maggio in un torneo ITF in Catalogna (eliminato in 16Sono finale).

Anche se la sua presenza non sarà tutto, permetterà ai Niortai di essere al completo. “Vista la classifica (N°726 ATP)i livelli sono abbastanza simili, ed è diventato molto comune vedere giocatori classificati negli interclub”ricorda il capitano, che spera di sfruttare la recente vittoria per vincere in casa.

“Ci sentiamo bene, il successo ci ha permesso di ritrovare fiducia, ma domenica sarà molto serrata. Contro Albert non ci sarà 6-0 o 5-1”, prevede Bruno Guey. Tanto più che il loro avversario, che arriva dalla Somme, resta nella stessa serie del Niortais, ovvero una sconfitta poi una vittoria.

Questa domenica, 12 maggio alle 9, presso ET Niort, rue Saint-Symphorien.

-

PREV Lille-Lione: fine follia, disillusione per i Mastini
NEXT Elezioni presidenziali americane. L’ex rivale di Trump, Nikki Haley, annuncia che voterà per lui