Calcio. Sugli spalti risuona il rumore di un’esplosione, a una ragazzina viene strappata la mano

Calcio. Sugli spalti risuona il rumore di un’esplosione, a una ragazzina viene strappata la mano
Descriptive text here
-

La finale della Coppa della Lozère si è trasformata in un dramma giovedì sera a Mende. La partita è stata tra ASC Chanac e AS Chastelloise. Verso la fine della partita, sugli spalti, risuonò un rumore simile a un’esplosione. Nove persone sono rimaste ferite, a uno è stata strappata una mano.

Fumogeni, petardi, bracieri, cosa è successo veramente sugli spalti della sponda Chanac giovedì 9 maggio 2024? Questa è la domanda a cui l’indagine cercherà di rispondere.

La finale della Coppa di calcio della Lozère volge al termine, la squadra di Chanac è ​​sul punto di vincere quando risuonano i suoni dagli spalti. Un rumore simile a un’esplosione tra i tifosi del club Chanac.

Nove persone sono rimaste ferite, una delle quali in modo molto grave. Secondo i vigili del fuoco le è stata strappata la mano. La giovane è stata trasportata in aereo dall’Hérault Sdis, precisa il presidente del dipartimento.

Lo afferma, da parte sua, un membro del club Chanac “non è un petardo” quale sarebbe la causa dell’infortunio. Le indagini dovranno stabilire quale tipo di ordigno sia esploso e le circostanze precise.

Giovedì sera la prefettura ha istituito un’unità psicologica.

-

PREV Vittoria dell’8 maggio 1945: il dovere di ricordare
NEXT La colomba è un simbolo?