L’inflazione annuale dei prezzi al consumo urbani in Egitto è scesa al 32,5% in aprile

L’inflazione annuale dei prezzi al consumo urbani in Egitto è scesa al 32,5% in aprile
L’inflazione annuale dei prezzi al consumo urbani in Egitto è scesa al 32,5% in aprile
-

Il tasso annuale di inflazione dei prezzi al consumo urbani in Egitto è sceso al 32,5% in aprile dal 33,3% di marzo, leggermente più velocemente delle aspettative degli analisti, secondo i dati dell’agenzia CAPMAS.

Mese su mese, i prezzi sono aumentati dell’1,1% a marzo, rispetto all’1,0% di febbraio. I prezzi dei prodotti alimentari sono scesi dello 0,9% a marzo, anche se sono più alti del 40,5% rispetto a un anno fa.

Un sondaggio condotto da 17 analisti prevede che l’inflazione annua scenderà in media al 32,8%, continuando una tendenza al rallentamento iniziata a settembre, quando l’inflazione ha raggiunto un picco del 38,0%.

La banca centrale ha inasprito la politica monetaria, aumentando i tassi di interesse di 600 punti base il 6 marzo, lo stesso giorno in cui ha firmato un pacchetto di sostegno finanziario da 8 miliardi di dollari con il Fondo monetario internazionale e ha lasciato crollare la sua valuta.

Nell’accordo di marzo l’Egitto ha promesso al FMI di riprendere la stretta monetaria, se necessario, per prevenire un’ulteriore erosione del potere d’acquisto delle famiglie.

Il mese scorso, il governo ha anche aumentato il prezzo di una serie di benzina, diesel e altri carburanti, in linea con l’impegno preso con il FMI.

L’inflazione è stata elevata nell’ultimo anno, in gran parte a causa della rapida crescita dell’offerta di moneta.

-

PREV Hubble della NASA cattura un sistema triplo stellare a 550 anni luce di distanza
NEXT “Mi sono detta che era finita”: Emilie Dequenne si trova ad affrontare una malattia, una diagnosi pesante che la lascia senza speranza