Trump chiama Biden la “Gestapo”, predice la terza guerra mondiale e tutto il resto!”

-

Immagini Getty

Sabato, Donald Trump ha scatenato la sua rabbia contro Joe Biden durante una raccolta fondi repubblicana a porte chiuse, dove ha tenuto un discorso “frustrato e spesso osceno”, secondo Il New York Times. In un post di Truth Social la mattina seguente, Trump ha attaccato Biden definendolo “un uomo molto disonesto, un candidato della Manciuria” e ha predetto “la Terza Guerra Mondiale e tutto il resto!”

“Queste persone gestiscono un’amministrazione della Gestapo”, ha detto Trump di Biden durante la raccolta fondi organizzata nella sua proprietà di Mar-a-Lago in Florida, il cui audio è stato ottenuto dal Volte. “Ed è l’unica cosa che hanno. Ed è l’unico modo in cui vinceranno, secondo loro, e in realtà li sta uccidendo. Ma la cosa non mi dà fastidio.”

Trump ha accusato senza fondamento l’amministrazione Biden di aver segretamente ideato le accuse contro di lui in numerose giurisdizioni, che hanno portato a 88 accuse penali. Trump deve affrontare accuse di frode commerciale a New York, accuse di documenti riservati in Florida, un caso di interferenza nelle elezioni statali in Georgia e un caso di interferenza nelle elezioni federali a Washington, DC.

L’ex presidente ha sposato teorie cospirative sul motivo per cui ha perso le elezioni nel 2020 e, senza prove, ha accusato i democratici di aver barato nelle elezioni e di aver ottenuto “il welfare per votare”.

“Quando sei democratico, inizi essenzialmente con il 40% perché hai il servizio civile, hai i sindacati e hai il welfare”, ha detto Trump sabato. “E non sottovalutare il welfare. Convincono il welfare a votare, e poi imbrogliano. Imbrogliano.

Persino l’ex procuratore generale di Trump, William Barr, ha definito le accuse di interferenza elettorale di Trump “tutte stronzate” e ha ammesso che non vi è stata alcuna frode elettorale su tale scala che avrebbe influenzato le elezioni. Alla raccolta fondi, Trump ha attaccato Barr e ha detto che la sua futura scelta come procuratore generale avrebbe avuto bisogno di “coraggio” se Trump avesse vinto la presidenza.

Parlando ai donatori, Trump ha deriso il procuratore speciale Jack Smith definendolo “poco attraente sia dentro che fuori”, aggiungendo: “Questo è un tipo poco attraente”. Trump ha quindi utilizzato “due imprecazioni per descrivere” Smith, secondo il Volte. Secondo NBC News, l’ex presidente ha definito Smith un “malvagio delinquente” e “squilibrato”.

Trump ha anche menzionato il governatore del South Dakota. Kristi Noem, che era presente all’evento ma, secondo quanto riferito, se n’è andata presto. Ha chiamato Noem “qualcuno che amo” anche se le fonti lo hanno detto Rolling Stone che Trump era “disgustato” da un aneddoto nel libro di Noem in cui descriveva con orgoglio di aver sparato al suo cane di famiglia.

Domenica, Trump ha sfogato la sua rabbia sulla tastiera, postando un messaggio sconclusionato su Truth Social attaccando il suo avversario. Trump ha incolpato Biden per le proteste contro la guerra che si stanno svolgendo nei campus universitari e ha falsamente affermato che Biden è “incapace di parlare, incapace di ragionare, incapace di mettere insieme due semplici frasi, incapace persino di salire 3 gradini per raggiungere un elicottero, o di scale principali dell’Air Force One.”

Trump ha anche accusato – senza prove – Biden di “ricevere denaro, senza una ragione apparente, da paesi stranieri”.

“Ora abbiamo le proteste e il disonesto Joe Biden non sa cosa fare: la prossima sarà la terza guerra mondiale e tutto il resto!” Trump ha scritto. “Siamo una nazione in grave declino, una nazione in fallimento, ma non lo saremo ancora per molto. Quattro anni fa eravamo una GRANDE NAZIONE, E PRESTO SAREMO ANCORA UNA GRANDE NAZIONE!!! MAGA2024.”

Tendenza

Durante il suo discorso di sabato sera, Trump ha sfidato i donatori presenti a donare 1 milione di dollari quella notte. Se lo facessero, Trump ha promesso: “Ti lascerò venire e parlare”. Secondo il Volte, Trump “sembrava deluso finché qualcuno non ha accettato l’invito”.

Una delle persone che hanno accettato la sfida, secondo la NBC, è stata una donna che è salita sul podio e ha affermato che “Donald J. Trump è la persona che Dio ha scelto”.

-

PREV L’indice del dollaro si aggrappa al trend rialzista
NEXT “Consumerò meno per risparmiare”: come i consumatori stanno affrontando l’aumento del prezzo dell’olio d’oliva