Da Casa a Tangeri, passando per Fez e Rabat: cosa sappiamo della nuova autostrada continentale

Da Casa a Tangeri, passando per Fez e Rabat: cosa sappiamo della nuova autostrada continentale
Da Casa a Tangeri, passando per Fez e Rabat: cosa sappiamo della nuova autostrada continentale
-

Prendiamo l’autostrada di collegamento tra le autostrade Rabat-Casablanca, Rabat-Fez e Kenitra-Tangeri. Il Ministero delle attrezzature e dell’acqua ha appena lanciato il primo studio in questa direzione per 3 milioni di dirham, riferisce il quotidiano Ispirazioni ecologiche nella sua edizione di lunedì 6 maggio.

Oltre a migliorare le condizioni di viaggio degli utenti sulle diverse arterie, questa nuova autostrada avrà lo scopo essenzialmente di collegare i principali centri economici del Paese decongestionando le zone sovraffollate delle grandi metropoli, come Rabat.“, noi leggiamo.

Questo progetto mira specificamente a costruire una nuova infrastruttura autostradale bypassando Rabat per gli utenti degli assi Rabat-Casablanca, Rabat-Fez e Kenitra-Tangeri, riducendo così le distanze e i tempi di percorrenza. Inoltre, offrirà un’alternativa agli utenti provenienti da Fez per raggiungere Tangeri o Casablanca evitando l’attuale passaggio tramite la strada nazionale n.

Lo scopo di questo studio è focalizzato sullo sviluppo di varianti per questa autostrada di collegamento e su una proposta di potenziali corridoi con lo schema delle relative soluzioni. Le soluzioni che verranno formulate nell’ambito di questo studio dovranno essere progettate tenendo conto della natura dei vincoli incontrati.

“Sulla base dei fondi topografici e di altri documenti, in particolare urbanistici, nell’ambito di detto studio devono essere effettuate diverse analisi, in particolare geologiche e geotecniche, oltre all’analisi idrologica e idraulica. Si tratta inoltre di effettuare una valutazione preliminare del traffico entro il 2030, nonché un’analisi multicriterio e la scelta dell’opzione di pianificazione. spiegare Ispirazioni ecologiche.

Lo scopo della stima del traffico previsto previsto dal progetto è quello di arrivare ad una stima del flusso sui diversi tratti autostradali con un modello di allocazione che rifletta la domanda e l’offerta attuale e futura. Questo modello dovrebbe inoltre consentire di valutare il volume e la struttura del traffico su diversi orizzonti.

Questo progetto autostradale, la cui entrata in esercizio è prevista nel 2030, completerà l’infrastruttura della mobilità, in particolare ferroviaria, attraverso il lancio di un bando di gara, da parte dell’Ufficio Nazionale Ferrovie (ONCF), per i lavori di realizzazione di un progetto di tunnel ferroviario nella capitale, per un budget complessivo stimato in 1,92 miliardi di dirham.

-

PREV “Deve essere perfetto!” Uno stadio di calcio si trasforma per ospitare una partita della Coppa Europea di rugby
NEXT “Ci restano solo 8 euro in tasca dopo aver pagato le spese”