I prezzi degli immobili continuano a salire, soprattutto nelle Fiandre, ma Bruxelles resta la regione più cara

-

I prezzi degli immobili in pieno rallentamento in Vallonia: continuano a salire… ma meno velocemente

Il mercato immobiliare vallone sperimenta un graduale rallentamento dell’aumento dei prezzi, con un aumento del 2,4% nel 2023 rispetto all’anno precedente, secondo il barometro pubblicato venerdì dalla rete di agenzie immobiliari ERA. Nelle Fiandre i prezzi sono addirittura diminuiti per la prima volta in dieci anni.

Notizie fotografiche


Immagine dell'autore predefinita


Di Sudfinfo con Belga

Pubblicato il 01/05/2024 alle 11:21

«Quando cercano un immobile, i valloni non sono sistematicamente costretti a includere nei loro calcoli un budget per la ristrutturazione a breve termine. Hanno quindi più margine per l’acquisto della loro casa, ed è per questo che i prezzi aumentano ulteriormente”, sottolinea Emmanuel Deboulle, Business Development Manager e Coach Bruxelles e Vallonia dell’ERA.

ipiccy_image (11).jpgipiccy_image (11).jpg

Alison ha comprato la sua prima casa… senza mai visitarla: “Mi serviva un progetto e mi sono fidata davvero del mio istinto” (video)

Tuttavia, la crescita della Vallonia sta rallentando, dopo aver registrato aumenti significativi dei prezzi nel 2020 (+6,8%) e nel 2021 (+8,2%). Nel 2022 i prezzi sono aumentati “solo” del 5%, determinando per la prima volta un rallentamento della crescita. Questa tendenza al ribasso è stata confermata nell’ultimo anno.

Acquistare un immobile oggi può essere una mossa intelligente.Acquistare un immobile oggi può essere una mossa intelligente.

Il mercato immobiliare ristagna in Vallonia: “È un buon momento per negoziare al ribasso i prezzi degli immobili”

Questa riluttanza del mercato immobiliare si riflette anche nel tempo necessario per vendere una casa nella parte francofona del Paese. Nel 2023, ci sono voluti in media 118 giorni per vendere un immobile, rispetto agli 88 giorni dell’anno precedente per una casa comparabile. Le vendite sono state quindi più veloci del 25% nel 2022.

A Bruxelles, dove negli ultimi dieci anni hanno cambiato proprietà quattro volte più appartamenti che case (secondo Statbel), i prezzi degli appartamenti sono aumentati del 2% rispetto al 2022. Questo aumento è in linea con la media fiamminga, nota ERA. A far salire i prezzi sono diversi fattori, come il numero di camere da letto e di bagni ma anche, dopo la pandemia, la presenza di un giardino o di un terrazzo.

video

Non è stato possibile effettuare un’analisi conclusiva né sul mercato immobiliare a Bruxelles né su quello degli appartamenti in Vallonia, precisa l’ERA.

Nel nord del Paese il mercato immobiliare ha registrato il primo calo dal 2014, con un calo dei prezzi delle case dell’1,9%.

-

PREV Prezzo dell’oro in calo dopo i verbali della Federal Reserve
NEXT Morte di OUEDRAOGO Wendyam Patrice: grazie e annuncio