un viaggio gustoso e gourmet a Mirabeau

un viaggio gustoso e gourmet a Mirabeau
un viaggio gustoso e gourmet a Mirabeau
-

Guidati da Caroline Tessier, facilitatrice specializzata in cucina vegetale, si sono svolti presso lo spazio Mirabeau due laboratori di scoperta della cucina turca. Giovedì 25 aprile è stato dedicato ai bambini accompagnati dai genitori, il giorno successivo agli adulti. Ogni sessione ha riunito una decina di persone curiose di apprendere nuove ricette. “Ognuno di loro è un po’ tecnico,” avverte Caroline, che ha vissuto per otto anni nella regione di Antalya. “Ma è una cucina regionale, equilibrata e varia, che utilizza molte verdure. »
I bambini si sono cimentati con il börek alle cipolle, “probabilmente la ricetta più semplice tra quelle proposte”. Bisogna però avere la precauzione di acquistare in anticipo la yufka, ovvero la pasta non lievitata, in un negozio di alimentari specializzato. Dopo aver rosolato la cipolla, il concentrato di pomodoro e la paprika dolce, aggiungete un po’ di feta vegetale. Mettete quindi le foglie di yufka in una padella, spennellandole con una miscela di latte di soia e olio di semi di girasole. Quindi aggiungere uno strato di cipolle rosolate e così via, finendo con l’impasto. Coprite e girate a metà cottura. “Non c’è una durata precisa, la cottura si controlla a occhio”, assicura Caroline.

Börek o çig köfte come piatto principale e baklava o helvasi come dessert, dopo essersi divertiti tutti i partecipanti se ne sono andati con nuove conoscenze.

-

PREV Immobiliare: città dove crollano i prezzi dei nuovi appartamenti sulla costa
NEXT TotalEnergies e l’Angola continuano la loro luna di miele