il mercato dei seminari aziendali in un momento di transizione

il mercato dei seminari aziendali in un momento di transizione
il mercato dei seminari aziendali in un momento di transizione
-

Con una crescita annua del 30%, il mercato francese dei seminari aziendali sta vivendo una crescita senza precedenti nella sua storia.

Un rinnovamento che avviene su basi nuove: in un contesto segnato dai cambiamenti climatici e dall’emergere di strumenti di intelligenza artificiale, il settore sta vivendo un cambiamento accelerato che sta scuotendo gli attori tradizionali a favore di una nuova concezione di seminario, più autentica e più durevole.

Una rivoluzione attesa

En 2022, le chiffre d’affaires généré par les sociétés de production d’événements professionnels était estimé à environ 16,8 milliards d’euros et les dépenses indirectes des participants représentaient 15,2 milliards d’euros de recettes pour les lieux d’ accoglienza. Si tratta quindi di un settore importante dell’economia il cui impatto sui modelli di consumo e sull’attività territoriale è considerevole. Tuttavia, questo settore è stato a lungo dominato da operatori tradizionali con pratiche opache e offerte standardizzate. In un’epoca di transizioni ecologica e digitale, la trasformazione di questo settore ad alta intensità energetica e di trasporti è quindi una necessità attesa da tempo.

Viaggiare sostenibili sulla strada giusta

Di fronte alle conseguenze sempre più visibili del cambiamento climatico e ad un contesto normativo in continua evoluzione, molte aziende stanno integrando una drastica riduzione delle emissioni di gas serra nei propri impegni di CSR. Mentre un’offerta di trasporto aereo senza emissioni di carbonio non sembra ancora pronta ad emergere, le destinazioni dei seminari accessibili in treno beneficiano ora di un reale vantaggio competitivo con gli organizzatori. Questa tendenza alla sobrietà è un modo per le aziende di anticipare i rischi reputazionali associati alla loro politica ambientale, ma anche una risposta alle nuove aspettative dei propri dipendenti. Secondo uno studio condotto da Booking, il 46% dei viaggiatori probabilmente sceglierà opzioni di viaggio meno inquinanti a causa dei cambiamenti climatici.

Dipendenti in cerca di autenticità

Il seminario ideale quindi adesso è sostenibile e a minor costo ma anche autentico. Gli organizzatori privilegiano infatti gli edifici storici nelle regioni preservate a scapito delle grandi strutture alberghiere. Un modo per offrire ai propri dipendenti un’esperienza più personalizzata e meno standardizzata ma anche immersione nel territorio e scambi culturali che soddisfino il loro desiderio di cambio di scenario. Questa ricerca di autenticità passa anche attraverso la mania dei seminari a misura d’uomo. Per consentire ai propri team di riunirsi e creare legami duraturi, le aziende tendono ormai a favorire seminari in piccoli gruppi da 10 a 60 persone, a scapito dei grandi eventi con diverse centinaia di partecipanti. Un approccio più intimo e più capace di compensare la riduzione dell’orario di lavoro congiunto ma anche più compatibile con il controllo dei costi.

Mettere l’intelligenza artificiale al servizio dell’esperienza del cliente

L’organizzazione dei seminari è un compito estremamente complesso che richiede da tempo investimenti a lungo termine da parte di team di specialisti. Trasporti, alloggi, attività di team building, verifica delle condizioni di lavoro… Ognuno di questi aspetti può porre notevoli problemi logistici che l’utilizzo di strumenti di intelligenza artificiale può semplificare notevolmente. Ottimizzando l’intero processo organizzativo e automatizzando le attività a basso valore aggiunto, l’intelligenza artificiale consente ai gestori di eventi di beneficiare di un’esperienza cliente più fluida e ai fornitori di ridurre i costi concentrandosi su attività a più alto valore aggiunto come la consulenza e le relazioni con i clienti.

Il mercato dei seminari aziendali si trova oggi ad un punto di svolta nella sua storia. Di fronte ai grandi vincoli economici ed ecologici, deve reinventarsi. Per affrontare questa sfida, gli attori del settore dovranno affidarsi all’intelligenza artificiale per offrire esperienze adatte alle aspettative di tutti e mettere così l’innovazione al servizio della sostenibilità e dell’autenticità.

-

PREV La Corte internazionale di giustizia ordina a Israele di fermare immediatamente la sua offensiva militare a Rafah
NEXT Eterno Harry numero 2: come Meghan Markle continua ciò che William ha stabilito