Perché le sirene suoneranno eccezionalmente questo giovedì in diversi comuni delle Alpi Marittime?

Perché le sirene suoneranno eccezionalmente questo giovedì in diversi comuni delle Alpi Marittime?
Perché le sirene suoneranno eccezionalmente questo giovedì in diversi comuni delle Alpi Marittime?
-

Non farti prendere dal panico se senti il sirene d’allarme questo giovedì 2 maggio alle 12:15.

Lo è il sistema di allerta e informazione della popolazione (Saip). testato per assicurarsi che tutto sia operativo. Solitamente il test si svolge il 1° mercoledì di ogni mese. Tenuto conto di mercoledì 1 maggio, la prova è posticipata di 24 ore.

Circa 47 sirene sono presenti nel dipartimento delle Alpi Marittime, ad Antibes, Auribeau-sur-Siagne, Beaulieu-sur-Mer, Cannes, Cap-d’Ail, Contes, Grasse, Le Cannet, Mandelieu-La-Napoule, Nizza, Saint-Cézaire-sur-Siagne, Saint-Laurent-du-Var, Valbonne e Villars-sur-Var.

L’intervento è costituito da un unico ciclo 1 minuto e 41 secondi con cinque modulazioni e senza segnale di fine avviso.

Non si prevede alcuna azione da parte della popolazione.

Come reagire durante una grave crisi

In caso di allarme reale, le sirene emetteranno tre sequenze di 1 minuto e 41 secondi, separate da un silenzio di cinque secondi. La fine dell’avviso sarà segnalata da un suono continuo per trenta secondi.

Se il pericolo è imminente o in atto, ecco i comportamenti da adottare:

– non sostare nel proprio veicolo per liberare corsie di traffico per facilitare gli interventi di emergenza;

– stare lontano dalle finestre e non aprirle per vedere cosa succede fuori;

– non accendere fiamme;

– non uscire dal rifugio senza istruzioni delle autorità;

– non prendere l’ascensore.

Se l’allarme suona vicino a una diga idraulica, vai in un luogo più alto.

-

PREV Bellamy sta cambiando il suo stile?
NEXT Offerta di lavoro: Ufficiali / Raccolta donazioni – Agdal / Rabat – Consulente telefonico