Minaccia di sciopero alle Olimpiadi: cosa chiedono i ferrovieri della SNCF?

Minaccia di sciopero alle Olimpiadi: cosa chiedono i ferrovieri della SNCF?
Minaccia di sciopero alle Olimpiadi: cosa chiedono i ferrovieri della SNCF?
-

SUD-Rail Île-de-France ha presentato un avviso di sciopero per il 21 maggio.

Il sindacato spera così di influenzare un incontro, previsto per il giorno successivo, con la direzione.

I sindacalisti chiedono un aumento durante le Olimpiadi di Parigi di quest’estate.

Un nuovo appello allo sciopero in vista dei Giochi Olimpici. Dopo i dipendenti pubblici e i netturbini parigini, è la volta dei ferrovieri. Il sindacato SUD-Rail Île-de-France ha annunciato uno sciopero per il 21 maggio, secondo France Inter.

In un comunicato stampa intitolato “Disprezzo 2024”, SUD-Rail critica la gestione della SNCF”per distribuire le briciole” agli agenti per le Olimpiadi di Parigi. La data scelta dal sindacato non è un caso: proprio per il 22 maggio è previsto un incontro tra l’azienda e i sindacalisti.

Concretamente, quest’estate la SNCF ha messo sul tavolo un indennizzo di 50 euro lordi per giorno di presenza. La SUD-Rail pretende dal canto suo il doppio dell’importo, compreso il resto.

Se si prevedessero disservizi sulla RER e sulla Transilien, è difficile, per il momento, conoscere le conseguenze per gli utenti. L’unica certezza: questo avviso si inserisce in un contesto più globale di disagio sociale in vista dei Giochi. Gli autisti della metropolitana, ad esempio, hanno ottenuto un bonus da 1.600 a 2.500 euro se lavorano durante l’evento. Inoltre, i due principali sindacati del servizio pubblico, la CGT e la Force Ouvrière (FO), hanno depositato avvisi di sciopero anche nel periodo dei Giochi Olimpici (dal 26 luglio all’11 agosto per i Giochi Olimpici e dal 28 agosto all’8 settembre per le Paralimpiadi). Giochi).


T.G

-

PREV Étienne Daho, innamorato dei Sables-d’Or
NEXT Calcio – Ligue 2. Possibile proseguimento, Thomas Callens titolare, Lucas Buades assente…: cosa sapere prima di Rodez