Nikon lancia una fotocamera di fascia media che trae ispirazione dai suoi migliori corpi macchina

-

Nikon ha presentato la sua nuova Nikon Z6 III, una fotocamera che incorpora le principali qualità dei modelli premium ad un prezzo più contenuto.

La Nikon Z6 III // Fonte: Geoffroy Husson – Frandroid

Negli ultimi anni Nikon si è distinta nel segmento professionale, ma il produttore giapponese non ha dimenticato le fotocamere più accessibili al grande pubblico e agli appassionati. Questo lunedì, l’azienda ha presentato la sua nuova fotocamera di fascia media, la Nikon Z6 III.

Lanciata più di tre anni dopo la Nikon Z6 II, e dopo un modello Nikon Zf retrò e intermedio, la Nikon Z6 III riprende molte delle caratteristiche dei corpi Nikon Z8 e Nikon Z9 che l’azienda ha potuto lanciare nel frattempo , sia in termini di funzionalità, video o messa a fuoco automatica.

La Nikon Z6 III // Fonte: Geoffroy Husson – Frandroid

Concretamente, la Nikon Z6 III è una fotocamera ibrida dotata di un sensore in formato full frame da 24,5 milioni di pixel. Beneficia di dimensioni vicine a quelle della Nikon Z6 II, più compatte di quelle della Z8 lanciata lo scorso anno, con un peso di 750 grammi. Il sensore è inoltre stabilizzato meccanicamente, consentendo un guadagno di 8 stop in condizioni di scarsa illuminazione.

Molte opzioni in foto e video

Per quanto riguarda l’autofocus, l’autofocus si annuncia particolarmente efficace con 273 punti AF, rilevamento fino a -10 EV e rilevamento di occhi, volti, animali, treni o aerei. Nikon ha rinnovato anche il sistema di messa a fuoco automatica 3D inaugurato sulla Nikon Z9. Per quanto riguarda le prestazioni di ripresa, il dispositivo è in grado di raggiungere i 120 fotogrammi al secondo in raffica con un crop da 10 megapixel. Senza ritaglio, può arrivare fino a 60 fotogrammi al secondo in formato JPG o 20 fotogrammi al secondo in formato RAW. Il dispositivo offre inoltre una sensibilità che può variare nativamente da ISO 100 a 64.000, con doppio ISO nativo a ISO 800 e 6400.

La Nikon Z6 III // Fonte: Geoffroy Husson – Frandroid

Il video ovviamente non viene tralasciato, poiché il dispositivo è in grado di filmare in 6K in RAW a 60p senza registratore esterno grazie alla sua porta CFexpress di tipo B. È anche possibile girare sequenze in 4K 120p con ritaglio di 1,5 x, in 5,5. K ProRes 422 HQ o in Full HD 240p per filmare sequenze al rallentatore.

Anche se il sensore della Nikon Z6 III non è un sensore stacked, come possono esserlo quelli della Nikon Z8 e Nikon Z9, il produttore assicura comunque di aver sviluppato una nuova tecnologia con parte del circuito integrato direttamente nel sensore. Abbastanza per ridurre sensibilmente la tapparella rispetto a un sensore tradizionale, anche se Nikon non fa a meno dell’otturatore meccanico. Lo stesso discorso vale per il fenomeno del blackout, particolarmente ridotto sulla Nikon Z6 III.

La Nikon Z6 III // Fonte: Geoffroy Husson - Frandroid

La Nikon Z6 III // Fonte: Geoffroy Husson – Frandroid

La Nikon Z6 III // Fonte: Geoffroy Husson - Frandroid

La Nikon Z6 III // Fonte: Geoffroy Husson – Frandroid

Per trarne vantaggio, Nikon ha integrato anche un mirino elettronico da 5,7 milioni di punti particolarmente luminoso e fluido con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, copertura completa dello spettro DCI-P3 e una luminosità massima di 4000 cd/m². La custodia ha anche un touch screen su un giunto sferico, porte per schede SD UHS-II e Cfexpress tipo B. Ha anche la stessa batteria della Nikon Z6 II, Zf e Z8.

Prezzo e disponibilità della Nikon Z6 III

La Nikon Z6 III sarà disponibile in commercio a partire dal 25 giugno. Sarà proposto in Francia al prezzo base di 2.999 euro, che lo posiziona contro la Sony A7 IV – lanciata a 2.799 euro – la Canon EOS R6 Mark II – lanciata a 2.899 euro – o la Lumix S5 II X – lanciata a 2.499 euro. euro.

Il corpo macchina sarà offerto anche in kit con obiettivi 24-70 (f/4) e 24-120 (f/4), a prezzi non ancora comunicati dal produttore.


Vuoi entrare a far parte di una community di appassionati? Il nostro Discord ti dà il benvenuto, è un luogo di aiuto reciproco e passione per la tecnologia.

-

NEXT OpenAI lancia GPT critico per correggere GPT-4