La prossima console Asus Rog Ally cancellerà il grosso difetto del primo modello

-

Asus ha ufficializzato una nuova versione di Rog Ally, la sua console portatile basata su un’architettura PC. Questa non è una seconda generazione.

È il momento della prima recensione del Rog Ally, il PC travestito da console portatile del marchio Asus e il concorrente più serio dello Steam Deck. Come scopriamo in un articolo pubblicato su The Verge il 9 maggio, l’azienda lancerà il Rog Ally X, una versione migliorata del primo modello. Il Rog Ally 2 arriverà più tardi (con un approccio simile a quello di Valve per Steam Deck 2).

In sintesi, dobbiamo vedere questo Rog Ally X come lo Steam Deck OLED: una semplice evoluzione. Ma mentre Valve si è concentrata sullo schermo, Asus preferisce concentrarsi su un altro punto critico: l’autonomia. “ Non puntiamo al 30 o 40% di capacità aggiuntiva. Vogliamo andare molto più in alto », spiega ai media Shawn Yen, vicepresidente senior. Altro punto che cambia, il Rog Ally X sarà nero e non più bianco.

type="image/avif"> type="image/webp">>>
Asus Rog Ally // Fonte: Thomas Ancelle per Numerama

Il nuovo Rog Ally X potrebbe superare le 3 ore di autonomia con giochi impegnativi

I possessori di un Rog Ally sanno che la console portatile, per quanto vincente possa essere, fatica a superare 1h30 di utilizzo sui giochi più impegnativi (siamo scesi addirittura a un’ora su Diablo IV). Per un maggiore comfort, in queste condizioni bisognerebbe superare le 3 ore, o anche di più se possibile. Asus ha detto a The Verge che anche il ” nella peggiore delle ipotesi »non deluderà.

Quando abbiamo lanciato Rod Ally, non avevamo previsto che la batteria sarebbe stata qualcosa che le persone avrebbero desiderato più di una console leggera », ammette Shawn Yen. Di conseguenza il Rog Ally X sarà più pesante, ma questa è la concessione da fare per avere più autonomia.

Altre piccole modifiche includono :

  • Lievi miglioramenti ad alcuni pulsanti (croce direzionale, stick, grilletti);
  • Più RAM (16 GB per il modello attuale);
  • Un compartimento SSD più lungo;
  • Migliore riparabilità;
  • Una scheda madre riorganizzata (in particolare per evitare problemi con le schede SD).

D’altra parte, l’Asus Rog Ally non ha display OLED, ahimè). La scheda tecnica completa verrà comunicata il 2 giugno, per un lancio poco dopo. Il Rog Ally X costerà di più e si affiancherà al Rog Ally nella gamma.

Questo contenuto è bloccato perché non hai accettato cookie e altri tracker. Questo contenuto è fornito da YouTube.
Per poterlo visualizzare, devi accettare l’uso effettuato da YouTube con i tuoi dati che potranno essere utilizzati per i seguenti scopi: consentirti di visualizzare e condividere contenuti con i social media, promuovere lo sviluppo e il miglioramento dei prodotti di Humanoid e dei suoi partner, mostrarti annunci pubblicitari personalizzati in relazione al tuo profilo e alla tua attività, definire un profilo pubblicitario personalizzato, misurare le prestazioni degli annunci pubblicitari e dei contenuti su questo sito e misurare il pubblico di questo sito (ulteriori informazioni)

Accetto tutto

Gestisci le mie scelte


Iscriviti a Numerama su Google News per non perdere nessuna novità!

-

PREV Google Messaggi ha trovato un ottimo modo per porre fine ai messaggi indesiderati, ecco come
NEXT Sarah Bond, presidente di Xbox, schiva una domanda sulla chiusura degli studi | Xbox