OpenAI prevede di annunciare un concorrente nella ricerca di Google lunedì, dicono due fonti

OpenAI prevede di annunciare un concorrente nella ricerca di Google lunedì, dicono due fonti
OpenAI prevede di annunciare un concorrente nella ricerca di Google lunedì, dicono due fonti
-

OpenAI prevede di annunciare lunedì il suo prodotto di ricerca basato sull’intelligenza artificiale, secondo due fonti a conoscenza della questione, alzando la posta in gioco nella sua competizione con il re della ricerca Google.

La data dell’annuncio, sebbene soggetta a modifiche, non è stata precedentemente comunicata. Bloomberg e The Information hanno riferito che OpenAI, sostenuta da Microsoft, stava lavorando a un prodotto di ricerca destinato a competere con Google di proprietà di Alphabet e Perplexity, una startup di intelligenza artificiale ben finanziata.

OpenAI ha rifiutato di commentare.

L’annuncio potrebbe arrivare un giorno prima dell’inizio della conferenza I/O annuale di Google, in cui si prevede che il colosso della tecnologia svelerà una serie di prodotti legati all’intelligenza artificiale.

Il prodotto di ricerca di OpenAI è un’estensione del suo prodotto di punta ChatGPT e consente a ChatGPT di estrarre informazioni direttamente dal web e includere citazioni, secondo Bloomberg. ChatGPT è il prodotto chatbot di OpenAI che utilizza i modelli di intelligenza artificiale all’avanguardia dell’azienda per generare risposte simili a quelle umane ai messaggi di testo.

Gli osservatori del settore vedono da tempo ChatGPT come un’alternativa per la raccolta di informazioni online, sebbene abbia difficoltà a fornire informazioni accurate e in tempo reale dal web. OpenAI lo ha già integrato con Bing di Microsoft per gli abbonati a pagamento. Da parte sua, Google ha annunciato funzioni di intelligenza artificiale generativa per il proprio motore.

La startup da 1 miliardo di dollari Perplexity è stata fondata da un ex ricercatore OpenAI. Si è affermato offrendo un’interfaccia di ricerca nativa basata sull’intelligenza artificiale che visualizza citazioni nei risultati e nelle immagini, nonché testo nelle risposte. Ha 10 milioni di utenti attivi mensili, secondo un post sul blog della startup di gennaio.

All’epoca, si credeva che il prodotto ChatGPT di OpenAI fosse l’app più veloce a raggiungere 100 milioni di utenti attivi mensili dopo il lancio alla fine del 2022. Tuttavia, il traffico globale del sito web di ChatGPT è stato sulle montagne russe nell’ultimo anno e solo ora sta tornando a livelli elevati. il suo picco nel maggio 2023, secondo la società di analisi Likeweb, e la società di intelligenza artificiale è sotto pressione per espandere la propria base di utenti.

Un precedente tentativo di introdurre informazioni attuali e reali in ChatGPT, chiamati plugin ChatGPT, è stato abbandonato ad aprile, secondo un post del centro assistenza sul sito web di OpenAI. (Segnalazione di Anna Tong a San Francisco; Montaggio di Kenneth Li e Matthew Lewis)

-

PREV POCO M6 Pro: prezzo basso da non perdere su AliExpress sullo smartphone
NEXT Questo orologio connesso molto apprezzato vede il suo prezzo dimezzato su AliExpress