Defender Experience: lusso moderno Esperienza del cliente nel deserto tunisino

Defender Experience: lusso moderno Esperienza del cliente nel deserto tunisino
Defender Experience: lusso moderno Esperienza del cliente nel deserto tunisino
-


08.05.2024

Alpha International Tunisia, importatore ufficiale della marca DEFENDER, ha invitato i suoi clienti nel marzo 2024 ad una vacanza nel sud della Tunisia. Un’occasione unica per testare le capacità fuoristrada dei propri veicoli su diversi tipi di terreno. 13 felici proprietari del nuovo Defender hanno preso parte all’avventura e hanno anche potuto invitare amici, proprietari di veicoli di marche concorrenti, ad accompagnarli, un approccio di marketing piuttosto sottile.

Leggenda indiscussa nella storia automobilistica, icona di libertà e simbolo supremo di fuga, il nuovo Defender riprende il testimone del suo predecessore e introduce nuove tecnologie per un maggiore comfort e capacità di attraversamento quasi infinite.

Un programma accattivante
Il programma Defender Experience inizia con un cordiale caffè di benvenuto al Four Seasons Gammarth Hotel, seguito da un discorso di benvenuto da parte della direttrice del marchio, Soukaina Touil, e da un briefing da parte della direttrice marketing, Imen Makni. Bruno Arnoud, Global Lead Instructor JLR Exeprience, ha effettuato il viaggio per supervisionare, formare e supportare i clienti durante i 3 giorni.

Siamo partiti con un convoglio di 15 Defender, nelle sue 90 versioni a telaio corto e 110 a telaio lungo. Dopo una prima sosta a Kairouan per il pranzo al ristorante Dar Abderrahmen Zarrouk, proseguiamo il nostro viaggio per arrivare a fine giornata all’hotel Anantara Sahara Tozeur. Dopo cena, una bella sorpresa ha atteso i partecipanti in un ambiente maestoso, con un laboratorio di laminazione dei sigari, organizzato da Cuban Cigar Rolling Experience, donne cubane venute appositamente per l’evento.

Il giorno successivo riprenderemo la strada verso Douz, e da lì entreremo nel deserto in direzione del campo Abdelmoula a Tembaine. Il percorso è ideale per testare le diverse modalità di trazione tramite il famoso sistema Terrain Response, con le diverse tipologie di terreno che incontriamo.

Arrivati ​​alle prime dune, ci fermiamo per abbassare la pressione delle gomme per passare più facilmente ed evitare di rimanere bloccati. Grazie al compressore (disponibile come accessorio), è possibile rigonfiare i pneumatici in autonomia.

Il vantaggio del Defender è che rimane confortevole in ogni circostanza per tutti gli occupanti.

-

PREV Google DeepMind svela la prossima generazione del suo modello di intelligenza artificiale per la scoperta di farmaci
NEXT I 7 consigli di Apple per caricare correttamente il tuo iPhone