Noa Dupouy firma la sua prima vittoria nella Pro Junior in Marocco

-

Noa Dupouy ha vinto il Morocco Mall Junior Pro Casablanca, disputato da mercoledì allo spot Ain Diab di Casablanca. Autore di un ingresso vittorioso nella 1a prova, il promettente surfista landese si è poi dovuto accontentare del secondo posto di qualificazione nelle tre manche successive, nella 2a prova nei quarti e nelle semifinali, prima di ritrovare il primo al momento opportuno: nella finale , che ha vinto con 13,10 punti precedendo il connazionale Paco Alonzo (11,44), il portoghese Francisco Ordonhas (11,27) e il biarrot Nicolas Paulet (8,90). La doppietta Alonzo-Paulet aveva precedentemente debellato, in semifinale, l’immensa minaccia britannica Lukas Skinner, autore dei due migliori totali della competizione (18.23 e 16.00).


Noa Dupouy durante la finale.

WSL/Damien Poullenot

“Sono felicissima e non ho parole a dire il vero”, ha sorriso inizialmente Noa Dupouy, per poi ritrovarle: “Sono stata più volte vicina alla vittoria in passato, ma questo non significa non l’ho mai fatto, quindi sono più che felice di riuscirci oggi. Questi eventi sono davvero importanti per prepararci al livello successivo e spero di poter mantenere la rotta e lottare per il titolo europeo e per un posto ai Mondiali Junior. » Per quest’ultimo obiettivo dovrà finire tra i primi 2 della classifica, che guida dopo il successo marocchino, mentre solo un’altra tappa figura attualmente nel calendario europeo Pro Junior, a settembre, in Spagna.


Da sinistra a destra sul podio: Noa Dupouy, Paco Alonzo, Francisco Ordonhas e Nicolas Paulet.

WSL/Damien Poullenot

Annette Gonzalez Etxabarri davanti alle francesi

Tra le ragazze, tre francesi sono arrivate in finale, ma alla fine è stata la spaventapasseri della categoria, la basco-spagnola, appena 17enne, Annette Gonzalez Etxabarri, a trionfare in Marocco per il secondo anno consecutivo.

Dopo aver vinto le prime tre serie, ogni volta con un buon distacco dalle avversarie e un ottimo punteggio (8 punti e più), la campionessa europea in carica della categoria ha battuto Hina-Maria Conradi di 0,23 punti (12,73 contro 12,50). Sarah Leiceaga (10.24) ha conquistato il terzo posto, davanti alla recente vicecampionessa del mondo ISA U16 Clémence Schorsch (9.30).

Il Tricolores ha realizzato una bella foto di gruppo nel tavolo femminile visto che nel primo tempo erano presenti anche Lilou Rumiel, Zoé Jaeckin e Uxue Dominguez.

Annette Gonzalez Etxabarri raddoppia la posta a Casablanca.


Annette Gonzalez Etxabarri raddoppia la posta a Casablanca.

WSL/Damien Poullenot

Annette Gonzalez Etxabarri può legittimamente ambire al secondo titolo europeo consecutivo nella categoria.


Annette Gonzalez Etxabarri può legittimamente ambire al secondo titolo europeo consecutivo nella categoria.

WSL/Damien Poullenot

-

NEXT Memorial Cup: Owen Beck e gli Spirit si dirigono verso la finale, dominando Moose Jaw 7 a 1