Il CH aveva deciso tra Mailloux e Knies

Il CH aveva deciso tra Mailloux e Knies
Il CH aveva deciso tra Mailloux e Knies
-

I Montreal Canadiens avrebbero potuto evitare polemiche significative nel draft del 2021 se avessero rivendicato il giocatore dietro Logan Mailloux nel loro roster.

Secondo le informazioni riportate dal giornalista Marc-Antoine Godin in un episodio del podcast di Radio-Canada Tellement hockey, Knies era un giocatore che interessava Trevor Timmins e il suo staff di reclutamento.

“È un ragazzo che il CH aveva sul radar quando ha scelto Mailloux”, ha rivelato Godin. Secondo le nostre informazioni, se non è stato Logan, il prossimo è stato Knies.

Mailloux fu scelto 31esimo assoluto dagli Habs quell’anno, quindi Knies dovette pazientare, lui che fu finalmente rivendicato verso la fine del secondo turno, 57esimo assoluto, dai Toronto Maple Leafs .

Knies è passato ai professionisti lo scorso anno dopo aver disputato un’eccellente stagione nella NCAA al termine della quale è stato nominato finalista per l’Hobey-Baker Trophy assegnato all’MVP del circuito collegiale.

Il grande attaccante alto 6 piedi e 3 e 217 libbre ha segnato 35 punti, inclusi 15 goal, in 80 partite con i Maple Leafs in questa stagione, aggiungendo tre punti, inclusi due goal, in sette partite durante i playoff.

Mailloux, però, non è da meno, avendo preso parte all’American League All-Star Game e ottenendo il suo primo punto nella National Hockey League nell’ultima partita stagionale dei Canadien. Condannato in Svezia l’anno della sua leva per aver condiviso una fotografia sessuale di una donna senza il suo consenso, Mailloux da allora si è riabilitato, tanto che la NHL gli ha dato il via libera per giocare tra le sue fila.

In collaborazione con i nostri partner

-

PREV Finanziarizzazione del calcio: Roxana Maracineanu restituisce la palla all’Eliseo e Matignon
NEXT Roland-Garros 2024: Stadiste Sarah Rakotomanga degna del suo invito