NHL Series: presentazione di Gara 5 tra Kings e Oilers

NHL Series: presentazione di Gara 5 tra Kings e Oilers
Descriptive text here
-

Kings 1 – Oilers 1 (1° periodo)

Gli Oilers sono andati vicini al gol nei primi minuti della partita. Mentre Mikey Anderson giaceva sul ghiaccio dopo una collisione accidentale con Connor McDavid, l’attaccante degli Oilers Zach Hyman colpì il palo.

Limitati a un solo tiro corto nella prima metà del primo periodo, gli Oilers hanno finalmente aperto le marcature al secondo tiro della partita. Durante una ripartenza, Kane ha completato un bel gioco di passaggi con Leon Draisaitl segnando con un rovescio che è sfuggito a David Rittich.

Poi, a 28 secondi dalla fine del periodo, la sfortuna si è abbattuta su Stuart Skinner e sugli Oilers. Skinner è uscito dalla sua rete per recuperare un passaggio di Vladislav Gavrikov, ma il disco è tornato direttamente in rete dopo un bizzarro rimbalzo sui bordi. Alex Laferriere ne approfitta per spingere il disco in una gabbia spalancata e riportare tutti al punto di partenza dopo 20 minuti di gioco.

Note pre-partita

EDMONTON – Gli Edmonton Oilers hanno la possibilità di eliminare i Los Angeles Kings per la terza primavera consecutiva mercoledì quando ospiteranno Gara 5 della loro serie di primo turno a Rogers Place.

Gli Albertani conducono tre vittorie a uno, due giorni dopo aver vinto Gara 4 1-0 con l’aiuto di un buon sforzo difensivo sul ghiaccio dei Kings.

Con buone possibilità di avanzare alla fase successiva, gli Oilers vogliono rilanciare il loro attacco dinamico davanti ai loro tifosi.

“Vogliamo attaccare un po'”, ha ammesso l’attaccante Leon Draisaitl. E’ il nostro DNA.

“Non c’è niente di sbagliato nel modo in cui è stata giocata l’ultima partita, ma abbiamo giocato un po’ meno di coda e abbiamo presentato loro una sfida più imponente”, ha messo in prospettiva il numero 29.

Il capitano di Edmonton, il cinque volte vincitore dell’Art Ross Trophy Connor McDavid, guida la classifica dei punteggi dei playoff con dieci punti (1-9) in quattro partite.

Draisaitl non è molto indietro con otto punti, mentre l’ala Zach Hyman è prima a pari merito in gol (6), poche settimane dopo aver terminato la stagione regolare con 54 gol.

Nel quarto duello, Los Angeles ha avuto la meglio 33-13 nei tiri in porta; un’anomalia per gli uomini di Kris Knoblauch, abituati a controllare il possesso palla e la condivisione dei tiri.

“Devi sentirti a tuo agio giocando in queste situazioni”, ha osservato il difensore Darnell Nurse. Detto questo, penso che vogliamo tornare al nostro stile veloce e dettare il gioco, in breve, non dover difendere così tanto (come lunedì). »

Per quanto riguarda i Kings, devono rassegnarsi ad una realtà difficile: avranno bisogno di tre vittorie consecutive per rovesciare i loro rivali.

“Ci sono sempre cose che non ci piacciono in una partita. Ma in Gara 4 non ce n’erano molti”, ha detto l’allenatore ad interim dei Kings Jim Hiller.

“Non abbiamo raggiunto la perfezione perché è difficile da raggiungere, ma abbiamo giocato la nostra migliore partita da molto tempo. Nella nostra mente, la serie dovrebbe esserlo [égale 2-2]. »

Il risultato resta ancora un gap di 1-3 da colmare per i californiani.

-

PREV Premier League. Harry Maguire vuole la pelle del VAR per rigori o cartellini rossi
NEXT Ciclismo. Giro di Burgos – Lorena Wiebes la 3a tappa, altra caduta clamorosa