carriera, partner, matrimonio… cosa devi sapere sul cantante

-

Ancora vivo, ancora in piedi, e ora sobrio e innamorato: è l’ennesima rinascita per Renaud, che si prepara a sposare la sua nuova compagna soprannominata “Cerise”. Uno sguardo al viaggio del cantante, costellato di successi e cadute.

Renaud sembra aver (di nuovo) preso il sopravvento su Renard. Per diversi mesi, Renaud Sechan, il suo nome completo, ha smesso di bere, ha ripreso a cantare, ha abbandonato i gironi dei bar per i concerti (con il tour “Dans mes cordons”, 2023). Una nuova rinascita che deve all’incontro con la donna che soprannomina “Cherry” e che si appresta a sposare. Uno sguardo al viaggio fatto di alti e bassi, successi e cadute, amori e divorzi del malinconico cantante.

Il resto dopo questo annuncio

Il resto dopo questo annuncio

Quando Renaud ha iniziato a scrivere canzoni?

In Maggio 1968, Renaud partecipò alle manifestazioni e all’occupazione della Sorbona. Ispirato dal cantante Evariste, incontrato in un anfiteatro universitario parigino, scrive la sua prima canzone, “Muori puttana”, ripreso dagli studenti dalle barricate. E gli piacque: scrisse altre due canzoni di rivolta, “CAL en Bourse” e “Ravachol” (che non furono mai registrate). Ma quando il movimento finì, Renaud abbandonò la musica.

Il resto dopo questo annuncio

Il resto dopo questo annuncio

type="image/webp"> type="image/webp"> type="image/webp"> type="image/webp">>>>>

Renaud, nel 1979

SIPA / © DUPONT CATHERINE/SIPA

Che lavoro voleva fare Renaud prima di diventare cantante?

Renaud non sognava di diventare un cantante, ma piuttosto attore. Durante il movimento del maggio 1968, si cimentò anche sul palcoscenico, recitando gli sketch di Guy Bedos negli anfiteatri della Sorbona. Ma fu dopo l’incontro nel 1971 con Patrick Dewaere, che lo portò al Café de la Gare dove recitò con Miou-Miou e Coluche al posto di un attore partito per gli Stati Uniti, che iniziò davvero a considerare la carriera di attore. Renaud prende Classi di recitazione, passa attraverso i casting, ottiene piccoli ruoli in serie televisive o film. Ma il successo non è realmente lì.

Così, a metà degli anni ’70, Renaud tornò alla musica. Con il fisarmonicista Michel Ponce, inizia a cantare per strada, nei cortili dei palazzi, vicino alla Porte d’Orléans, prima canzoni tradizionali, poi testi propri. Quando ritorna al Café de la Gare, è per farlo cantare le sue canzoni nel cortile dove aspettano gli spettatori venuti a vedere Coluche. Notato dal produttore Paul Lederman, si è ritrovato nell’atto di apertura dello spettacolo del comico. Poi due produttori che si sono offerti di fare un disco.

type="image/webp"> type="image/webp"> type="image/webp"> type="image/webp">>>>>

Renaud allo Zenith di Parigi, nel 1984

GOUDENEICHE/SIPA / © GOUDENEICHE/SIPA

Come ha iniziato Renaud la canzone?

“Amanti di Paname”, Il primo LP di Renaud, accompagnato dalla canzone eminentemente politica “Hexagone”, fu pubblicato nel 1975 e incontrò un piccolo successo. A questo fece seguito un secondo album “Laisse concret”, nel 1977, che permise all’impegnato cantante di farsi conoscere. Tuttavia, ha continuato a sognare il cinema e ha affrontato casting e registrazioni in studio, senza riuscire a ottenere ruoli importanti.

type="image/webp"> type="image/webp"> type="image/webp"> type="image/webp">Renaud, nel 1996>>>>

Renaud, nel 1996

SOULOY FREDERIC/SIPA / © SOULOY FREDERIC/SIPA

“Ma gonzesse” (1979) e “Marche à l’ombre” (1980) vendettero bene – 800.000 copie il primo, 625.000 il secondo – ma fu grazie a “Morgan di te”, un album meno politico, più sentimentale, ha venduto quasi 1,5 milioni di copie, cosa che Renaud gode di riconoscimento. Da allora ha avuto una serie di successi, da “Mistral Gagnant” (1985) a “Manhattan-Kaboul” (2002), incluso “Merchant de Cailloux” (1991). Segnata dal successo, la carriera di Renaud è stata costellata anche da periodi di assenza, dovuti alla lotta contro il suo dipendenza da alcol e le sue numerose ricadute.

type="image/webp"> type="image/webp"> type="image/webp"> type="image/webp">Renaud al Festival Vieilles Charrues, nel 2003>>>>

Renaud al Festival Vieilles Charrues, nel 2003

SIPA / © MAISONNEUVE/SIPA

Renaud beve ancora?

Renaud ha provato più volte a smettere di bere, più volte ha avuto delle ricadute, più volte ha parlato del suo demoni nelle sue canzoni, come “Doctor Renaud, Mister Renard” (2002), “Arrester la clope” (2006), “Still standing” (2016) che segnano ciascuna delle sue rinascite. “Bevo perché non mi sento bene con me stesso, con la mia pelle”, ha detto in un’intervista alla rivista “Serge” nel 2010. “Ho psicosi, ansia, difficoltà di vita, nostalgia della mia infanzia. E la situazione peggiora con tutti questi amici che muoiono intorno a me. Mi deprime, sono tutto solo nel mio bistrot. Quindi, invece di rimuginare sui miei pensieri, bevo un po’ e mi sento un po’ meglio. »

Ma d’ora in poi il Bitter San Pellegrino lo beve al bistrot. “ Ho rinunciato all’alcol due anni e mezzo fa “, ha detto Renaud a “Parisien” nell’aprile 2023, e ha aggiunto: “Ho smesso di fumare solo due mesi fa. » Se è passato alle sigarette elettroniche, è stato per cercare di proteggere la sua voce “un po’ rauca”, per poter continuare i concerti: “Quando canto, è un po’ faticoso. Trovo sempre più difficile cantare. » Uno slancio di volontà che deve all’incontro con “Cerise”, che presto sposerà.

Con chi aveva una relazione Renaud?

Da quasi 25 anni, Domenico Quilichini era il “pulcino”. » di Renaud. Quando si incontrarono nel 1975, lei era già sposata con l’attore Gérard Lanvin che lasciò per il cantante. Si sono sposati nel 1980, pochi giorni prima la nascita della loro figlia Lolita. Ma l’alcolismo di Renaud ha avuto la meglio sulla loro relazione. Dominique Quilichini lo ha lasciato nel 1999, senza abbandonarlo: non ha mai smesso di aiutarlo e di sostenerlo, soprattutto durante le sue ricadute.

Installato con suo fratello Thierry, sopra la Closerie des Lilas, dopo il suo divorzio, Renaud ha incontrato il cantante Serda romana nella brasserie parigina all’inizio del 2000. Per lei accettò di smettere di bere. Si sono sposati nel 2005 e hanno avuto un figlio, Malonenel 2006. Ma i demoni di Renaud hanno avuto la meglio anche sulla loro relazione: visto che non riusciva a smettere di bere, Romane Serda ha chiesto il divorzio nel 2011.

type="image/webp"> type="image/webp"> type="image/webp"> type="image/webp">Renaud e Romane Serda a Parigi, nel 2006>>>>

Renaud e Romane Serda a Parigi, nel 2006

Guignebourg Denis/ABACA / © Guignebourg Denis/ABACA

“Abbiamo appena divorziato ma lo amo”, ha spiegato Romane Serda a “ Partita di Parigi “, nell’ottobre 2011. “Sono piena di tenerezza per lui, ci sarò sempre per lui, gli ho detto, lui lo sa. Ma non voglio più una relazione in cui sono richiesto, in attesa di una situazione che non migliora. » Lei non ha mentito, Romane Serda e Renaud sono rimasti uniti, anche anni dopo il loro divorzio.

Chi è Cerise, la nuova compagna di Renaud?

Da diversi mesi Renaud ha una relazione con Cristina, una giovane donna di 27 anni più giovane di lui che soprannomina “Cherry”. “Il suo arrivo nella mia vita ha cambiato tutto. Sono follemente innamorato”, ha confidato “ parigino » nell’aprile 2023. E a spiegare: «Mi segue da 30 anni, ma ci siamo incontrati per la prima volta sei anni fa, su un televisore. Indossava orecchini di ciliegie, indimenticabili! Ecco perché la chiamo Cerise. » Era nello show “Merci Renaud”, trasmesso nel 2016, su France 2.

“Ci siamo rivisti il ​​12 maggio 2022, il giorno dopo il mio settantesimo compleanno. Aveva chiesto al mio contatto di farmi un regalo. Lei è una sarta e mi ha fatto una maglietta con le bandane. Mi ha toccato, abbiamo parlato, l’ho invitata a prendere un caffè a casa a Parigi, poi in Provenza, poi in vacanza a Cap Ferret”, ha detto. Da allora, Renaud e Cerise non si sono mai lasciati. Si sposeranno all’inizio di maggio 2024.

Dove vivono Renaud e Cerise?

Da qualche mese, Renaud si sistemò Trentmoult, vicino a Nantes, da dove viene Cerise. Ha comprato “una casa di tutti i colori” nell’ex villaggio di pescatori. “Viviamo lì con i miei generi, il gatto Cajou”, ha detto al “ parigino » nel dicembre 2023. Un ambiente tranquillo dove il cantante può prendersi cura della sua salute: “Lì ho smesso di fumare otto mesi fa. E sono innamorato. Devi assicurarti. Sono felice. Lo amo, siamo complici. È una forza, mi trasporta. »

In precedenza, Renaud viveva a Isle-sur-la-Sorguea Vaucluse, nella casa di suo zio che ha acquistato negli anni ’80 e ristrutturata all’inizio degli anni 2000 con la sua compagna Romane Serda.

-

PREV SLIPKNOT Eloy Casagrande, batterista ufficiale del gruppo
NEXT Gaerea accende la scena metal con il nuovo singolo, World Ablaze