“Gli affitti non hanno più senso” in Quebec: le soluzioni di Sol Zanetti

“Gli affitti non hanno più senso” in Quebec: le soluzioni di Sol Zanetti
“Gli affitti non hanno più senso” in Quebec: le soluzioni di Sol Zanetti
-

In un’intervista su Noovo Info, il deputato solidale denuncia l’inerzia della Coalizione Avenir Québec (CAQ) sulla questione dell’edilizia sociale, che secondo lui avrebbe portato ad un aumento degli affitti nella Capitale Nazionale.

“È molto grave, il CAQ ce lo ha lasciato arrivare alla gola. Se non facciamo nulla, diventeremo collettivamente enormemente più poveri”, ha affermato.

Secondo il deputato Jean-Lesage, la CAQ avrebbe dovuto imporre un controllo degli affitti per evitare aumenti eccessivi e limitare i lavori di ristrutturazione.

“Il modo in cui diventiamo più poveri in Quebec è aumentando gli affitti. È la spesa più grande per la famiglia”.

-Sol Zanetti, deputato di Jean-Lesage

Zanetti suggerisce di aumentare l’offerta di affitti non di mercato – l’edilizia sociale – che porterebbe “l’intero mercato verso prezzi più ragionevoli”.

Deplora che il programma di sviluppo dell’edilizia sociale in Quebec sia stato sostituito da un programma a favore dell’edilizia a prezzi accessibili che, secondo lui, è privata e non impedisce il drastico aumento dei prezzi.

“Stiamo investendo denaro pubblico, non sarà una buona soluzione e per tre anni questo programma non ha prodotto nulla”.

“Abbiamo bisogno di una visione per l’edilizia non commerciale per sviluppare il resto del patrimonio immobiliare in Quebec”, ha concluso.

Guardalo nel video.

-

PREV Una base di riutilizzo dei materiali da costruzione a Mérignac
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France