Amadou Ba si candida a diventare leader dell’opposizione

Amadou Ba si candida a diventare leader dell’opposizione
Amadou Ba si candida a diventare leader dell’opposizione
-

Discreto dopo la sconfitta al primo turno delle elezioni presidenziali di marzo contro Bassirou Diomaye Faye, l’ex erede di Macky Sall annuncia in un forum il suo desiderio di incarnare “un’opposizione democratica e repubblicana” in un nuovo quadro, invitando i senegalesi ad aderirvi lui.

Dopo la sconfitta al primo turno del 24 marzo, Amadou Ba era rimasto praticamente in silenzio, senza rivelare le sue intenzioni.

In un lungo articolo pubblicato venerdì sera, ha dichiarato di voler lanciare un “nuovo quadro portatore di una nuova dinamica e di un nuovo orientamento politico”, con l’obiettivo di posizionarsi come leader dell’opposizione.

L’ex primo ministro sembra sostenere una rottura con l’ex partito presidenziale APR, di cui fa ancora parte, e con la coalizione Benno Bokk Yakaar.

Questa rottura era già iniziata durante la campagna presidenziale, dove una parte del partito non lo aveva sostenuto, alcuni membri avevano lanciato candidature parallele, e dove la campagna aveva avuto problemi di finanziamento all’inizio.

Amadou Ba potrebbe quindi creare un proprio movimento o partito. È sostenuto da diversi lealisti, tra cui l’ex ministro Cheikh Oumar Hann.

Ora invoca una grande unione, invitando “tutti i suoi amici e dirigenti del Paese e della diaspora” a unirsi a lui.

Chiede anche uno spazio politico pacifico, lontano dalle divisioni e dalla violenza. Precisa che questo nuovo quadro sarà messo in atto nelle prossime settimane.

Bocar Ndiongue, funzionario dell’APR di Dakar, ha già reagito chiedendo l’esclusione di Amadou Ba dal partito per “alto tradimento”.

#Senegal

-

NEXT Che tempo è previsto a Saint-Martin-d’Hères e nei suoi dintorni venerdì 12 luglio 2024?