Elezioni legislative nel Lot-et-Garonne: i momenti salienti della campagna di venerdì 21 giugno

Elezioni legislative nel Lot-et-Garonne: i momenti salienti della campagna di venerdì 21 giugno
Elezioni legislative nel Lot-et-Garonne: i momenti salienti della campagna di venerdì 21 giugno
-

l’essenziale
La tensione è aumentata in questa campagna lampo per le elezioni legislative.

Dibattito in televisione

Paul Vo Van contro Michel Lauzzana

“Michel Lauzzana mette a segno un 49.3! “. Paul Vo Van, candidato del Nuovo Fronte Popolare nella circoscrizione di Agen-Nérac, non risparmia il deputato uscente. Quest’ultimo, secondo lui, non ha voluto partecipare ad un dibattito audiovisivo. Michel Lauzzana smentisce “questa menzogna”. Spiega di essere stato informato della possibilità di organizzare un dibattito televisivo a Bordeaux il 26 giugno. Tuttavia, all’orario previsto, ha organizzato un incontro con gli operatori sanitari alla presenza del ministro della Salute.

Dibattito in TV (ripetizione)

“Sto aspettando solo quello”

Nella terza circoscrizione elettorale, dall’entourage di Jérôme Cahuzac è trapelata la notizia che la candidata del RN, Annick Cousin, si era rifiutata di discutere in televisione. Proprio come Guillaume Lepers, il cavaliere LR. In realtà il sindaco di Villeneuve era pronto a salire sul palco per incrociare le spade – “Sto solo aspettando quello”, ha detto – ma non vede il motivo di farlo alla presenza del deputato uscente.

Tensioni

A Tonneins fa caldo

Atmosfera esplosiva nel collegio elettorale di Marmande. Dante Rinaudo, sindaco di Tonneins, ha detto di essere stato “spinto fisicamente e copiosamente insultato” dopo un incontro pubblico di Christophe Courrègelongue, il candidato del Nuovo Fronte Popolare. Quest’ultimo assicura che si tratta di una montatura da parte dell’eletto del Toninquais. “Evidentemente aveva preparato la sua provocazione. L’ho lasciato parlare con il microfono in modo che potesse fare una domanda e l’ho anche invitato al mio fianco. Il suo comportamento è stato provocatorio e tutt’altro che pluralistico. »

-

PREV Finalmente avviata la costruzione della caserma dei vigili del fuoco di Montpellier Sud
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France