Alta Garonna. I suoi fratelli la rapiscono e le radono i capelli perché spaccia droga

-

Due uomini sono stati condannati mercoledì 12 giugno 2024 dal tribunale penale di Tolosa (Alta Garonna) per aver rapito e aggredito la loro sorella. Volevano punirla per aver venduto droga.

Due fratelli sono stati condannati mercoledì 12 giugno 2024 per aver rapito e aggredito la sorella dopo aver scoperto che vendeva droga. Foto illustrativa. | BÉATRICE LEGRAND / ARCHIVI DELLA FRANCIA OCCIDENTALE


Visualizza a schermo intero


chiudere

  • Due fratelli sono stati condannati mercoledì 12 giugno 2024 per aver rapito e aggredito la sorella dopo aver scoperto che vendeva droga. Foto illustrativa. | BÉATRICE LEGRAND / ARCHIVI DELLA FRANCIA OCCIDENTALE

Due fratelli sono stati processati mercoledì 12 giugno 2024 dal tribunale penale di Tolosa (Alta Garonna) per aver aggredito la loro sorella durante l’estate del 2023. Il maggiore ha ricevuto tre anni di carcere e il minore di 18 mesi di cui sei sospesi, indica La Dépeche du Midi . Il loro complice è stato condannato a due anni di prigione.

Il maggiore fugge in Spagna

I fratelli e il loro amico avevano rapito la giovane ventenne di Castanet-Tolosan per punirla perché spacciava droga. Lo hanno picchiato e gli hanno rasato i capelli. Era stata trovata dai gendarmi della brigata territoriale autonoma di Saint-Orens-de-Gameville ma non ha voluto fornire i nomi dei suoi aggressori.

I fratelli, di 24 e 25 anni, furono subito arrestati. Ma il maggiore è riuscito a scappare. Alla fine è stato catturato in Spagna. All’udienza la sorella rimase in silenzio.

-

PREV Insoddisfatto delle cure della madre, un uomo semina il terrore in una casa di cura di Bagnères
NEXT Dietro le quinte della fabbrica Puget, l’olio d’oliva di un intero paese confezionato in Vitrolles