Legislativo: François Hollande annuncia la sua candidatura alla Corrèze

Legislativo: François Hollande annuncia la sua candidatura alla Corrèze
Legislativo: François Hollande annuncia la sua candidatura alla Corrèze
-

Questa settimana ha stimato che lo scioglimento dell’Assemblea è stata una decisione presa “nel momento peggiore e nelle circostanze peggiori”. E ha deciso di passare all’azione, annunciando il suo ritorno in politica: l’ex presidente della Repubblica François Hollande si candiderà alle elezioni legislative nella prima circoscrizione elettorale della Corrèze, secondo le informazioni di La Montagne confermate a Le Parisien dal suo entourage . Deve esprimersi durante la giornata.

Sarà ufficialmente un candidato del PS? Per ora il Partito socialista afferma di aver già investito in Bernard Combes. “François Hollande ha presentato la sua candidatura da parte sua”, scivola l’entourage del primo segretario del PS Olivier Faure. Sarà sostenuto dal Nuovo Fronte Popolare? Finora non è stata rilasciata alcuna dichiarazione ufficiale. L’ex presidente era già deputato tra il 1997 e il 2012, prima di diventare presidente.

“Evitate l’estrema destra”

Giovedì sera, François Hollande, odiato da una parte della sinistra radicale e che intrattiene rapporti gelidi con il primo segretario del PS Olivier Faure, si è detto “favorevole” al sindacato della sinistra sotto la bandiera del Nuovo Fronte Popolare per blocca l’estrema destra. L’ex deputato socialista della Corrèze ed ex sindaco di Tulle aveva chiesto, al ballottaggio, di appoggiare i candidati meglio posizionati per «evitare l’estrema destra», anche se fossero «LR o della «maggioranza» presidenziale, difendendo un “principio di ritiro” da parte della sinistra, se necessario.

videoScioglimento dell’Assemblea: una decisione “nel momento peggiore e nelle circostanze peggiori”, critica François Hollande

“Dobbiamo tutti darci prova di responsabilità”, “dobbiamo fare tutto affinché l’estrema destra non salga al potere in Francia”, ha insistito l’ex presidente.

La sua candidatura è una sorpresa. Secondo un dirigente socialista, ad essere stato investito sarebbe stato Bernard Combes, sindaco di Tulle e amico di François Hollande. “Hollande ha potuto chiedergli di cedergli il posto (…) Ex presidente, non possiamo rifiutargli l’investitura soprattutto perché ha avuto ragione durante la sua apparizione televisiva”, sostenendo il Nuovo Fronte Popolare, ha aggiunto questo dirigente all’AFP.

-

PREV I rinforzi stagionali sono sbarcati sulla spiaggia di La Croix-Valmer
NEXT I francesi in Nord America votano al secondo turno delle elezioni legislative | Elezioni legislative francesi 2024